Ordina per...

Devi effettuare il login per crere una discussione

Cerca nel Forum

Interruzione di un tirocinio...malessere

Buonasera a tutti... espongo il mio problema ( é diventato tale)...sono stato alla ricerca dopo l'ultima esperienza professionale...e da circa una settimana svolgo in tirocinio in area amministrativa ( anche se la posizione di amministrazione ha ben poco ...se non una scrivania e PC ) si tratta di un "ufficio prenotazioni" Cup in cui é davvero prevalente la materia sanitaria. (Sapere esami,visite prestazioni procedimenti di preparazione agli esami... quasi come un medico )....é un'attività da call center praticamente sempre con il telefono in mano o cuffia .... Secondo voi sarebbe possibile provare a tentare un cambio di settore in uffici affini (accettazione o ufficio referti) ? Interrompere dopo una settimana cosa accade ? Cosa penseranno... Il malessere é tanto ...una settimana ho dormito pochissimo... molto stress e qualche lacrima... nonostante a livello di persone é molto buono. Vi prego datemi un consiglio Grazie

Ultimo Post: 10 mesi, 1 settimana fa

Di: Charlie54321

Leggi tutto

Costretta a stare in piedi tutto il giorno

Lavoro come stagista in una nota catena di vendita di sneakers e abbigliamento sportivo. La mia supervisor l’altro giorno mi ha richiamata perché mi sono seduta un attimo in un momento in cui non c’erano clienti in negozio, mi è stato spiegato che non mi era permesso sedermi da lei che si siede quando vuole! Io gli ho chiesto il motivo e lei a sua volta mi risponde che si aspetta che una stagista ubbidisca senza pretendere troppe spiegazioni. È normale che io sia costretta a stare in piedi per ore e ore, mentre le supervisor e la manager possono sedersi quando vogliono e che cerchino di affermare la loro autorità in questo modo?

Ultimo Post: 10 mesi, 1 settimana fa

Di: sara95stagista

Leggi tutto

Sfruttamento legale

Salve, sono nuovo di questo forum.. sono un ragazzo di 23 anni che lavora in una azienda come operaio.. stagista. Volevo condividere la mia esperienza davvero orribile.. Pagato 700 euro per 40 ore settimanali. Il lavoro è un lavoro manuale, ci si sporca e si è sempre in movimento. Contratto di stage di 6 mesi con promessa che al termine mi avrebbero fatto un contratto stabile: la formazione sarà durata 1/2 mesi (non di più).. per il resto me la sono cavata da solo. Nonostante ciò al termine dei 6 mesi, nonostante secondo tutti quanti lavorassi bene, hanno comunque deciso di prorogarmi lo stage di altri 4 mesi rimangiandosi la parola data con tanta sfacciataggine (inizialmente erano altri 6 ma per motivi legali è stato cambiato). Ah e al termine di questi 10 mesi mi hanno già anticipato che mi vogliono far fare l'apprendistato... ma è mai possibile? l'apprendistato dovrebbe essere un'opzione alternativa allo stage.. non supplementare Ma è mai possibile che non ci si può rivalere in nessun modo perchè sono stagista e quindi non ho diritti? Sono arrabbiato.. mi ritrovo all'ottavo mese ora.. ma appena troverò qualcos'altro cambierò subito.

Ultimo Post: 10 mesi, 1 settimana fa

Di: luke3018

Leggi tutto

Info naspi per contratto in somministrazione

Salve, Avevo alcune curiosità sulla naspi, mi chiedevo quante volte al massimo sia possibile prorogare un contratto di somministrazione a tempo determinato. Infine mi chiedevo se una volta raggiunto il numero massimo di proroghe mi venisse offerto un nuovo contratto sempre a tempo determinato ma questa volta direttamente dall'azienda utilizzatrice io avrei la possibilità di rinunciarvi e avere diritto comunque alla naspi relativa al periodo di lavoro in somministrazione? Grazie Cordiali saluti

Ultimo Post: 10 mesi, 1 settimana fa

Di: Armisim

Leggi tutto

Disoccupazione prolungata

Buongiorno, Ho conseguito due lauree in materie umanistiche, master e numerosi stage, ho più di 35 anni e sono quasi 10 anni che vado avanti in questo modo, con precarietà, lavori in nero e “giorni di prova”. Ho cercato opportunità in lungo e in largo, anche in altri settori rispetto a quello dei miei studi, ma non trovo assolutamente nulla. Vorrei condividere la mia pessima esperienza per capire cosa altro posso fare, prima della resa totale, sul divano, come la retorica mediatica ci impone. Grazie

Ultimo Post: 10 mesi, 2 settimane fa

Di: F.B

Leggi tutto

Guide turistiche straniere; tirocinio abilitante e prestazioni occasionali

Sono Juan, guida turistica spagnola. È un piacere salutarVi. Attualmente sto svolgendo il tirocinio di 6 mesi come misura compensativa nella regione Lazio per diventare guida turistica ufficiale in Italia. Siccome il tirocinio non prevede compenso, vorrei chiederVi se, almeno, si può stabilire una netta differenza tra le ore di formazione per il tirocinio e le ore di lavoro (prestazioni occasionali e temporanee) con il mio tutor, in modo da poter utilizzare queste prestazioni occasionali per coprire almeno le spese che devo affrontare durante la mia permanenza a Roma per il tirocinio, essendo così pagato dall’agenzia del mio tutor. Vi ringrazio in anticipo e mi scuso per qualsiasi inconveniente. Cordiali saluti, Juan

Ultimo Post: 11 mesi, 1 settimana fa

Di: Srmn0683

Leggi tutto

Tirocinio all'estero

Buongiorno, nel 2022 ho svolto 2 tirocini. Il primo in Italia, presso impresa italiana -> A. Il secondo a Lussemburgo, presso impresa straniera -> B. Nel caso A, la dichiarazione precompilata mostra che ho ricevuto il reddito e anche l'acconto versato dal datore di lavoro. Nel caso B, la dichiarazione precompilata non mostra nulla. Io ho ricevuto la certificazione da entrambi i datori di lavoro e vedo che nel caso B ho delle imposte a credito. Parlando con l'assistenza dell'Agenzia delle Entrate ho scoperto che devo compilare il rigo g4, per il credito di imposta. Ma non capisco come devo compilarlo: inserisco il reddito estero, le imposte estere, il reddito complessivo (somma del reddito italiano ed estero), l'imposta italiana lorda e l'imposta italiana netta. Poi quando faccio "salva" la pagina si aggiorna e i seguenti campi vengono modificati: reddito complessivo->solo reddito italiano; imposta netta->azzerata. Un'ulteriore informazione, il tirocinio B è durato meno di 183 giorni. Cosa devo fare? Grazie per l'aiuto!

Ultimo Post: 11 mesi, 3 settimane fa

Di: merryyyyy

Leggi tutto

Stage in un’azienda senza tutor e dipendenti

Buongiorno a tutti, ho 29 anni e vivo in Lombardia. Ho seguito un corso di marketing finanziato dalla regione che mi ha dato accesso a uno stage curricolare senza rimborso spese. Entro in quest’azienda, che doveva essere inizialmente un tour operator, e il capo mi accoglie dicendo che è un’azienda fallita senza dipendenti (non si sa dove siano finiti, a parte uno, il mio tutor) ma che si stanno ridifferenziando nel mercato. Spiego tutto all’ente che non fa nulla per farmi cambiare stage. Dunque, avendo seguito un corso teorico prima e dovendo ricevere alla fine un attestato, mi tengo lo stage nella speranza di ricevere una bella esperienza di formazione. Scopro però poi che il mio tutor non è del mio campo, ma un programmatore informatico sempre assente che lavora per più aziende contemporaneamente. L’unica persona con la quale mi rapporto tutti i giorni è il mio capo che non se ne intende del mio ruolo (non sa nulla di marketing né di grafica), che detta regole senza sapere di cosa sta parlando. Ho un registro presenze vuoto, perché scopro solo dopo che il dipendente/tutor è da un mese in mezzo in un’altra regione e non può firmarlo perché non tornerà. Il capo dice che avrebbe intenzione di falsificare le firme al posto suo. In tutto ciò io parlo sempre con l’ente. Che l’unica cosa che sa dirmi è: “parlerò con il tuo capo”, ma poi non risolve mai nulla. Mi spiegate voi cosa dovrei fare? Possibile che questa situazione non sia denunciabile? Solo perché lo stage è curricolare e ho meno diritti di uno extracurricolare? Ho 29 anni, due lauree e mi trovo in questa situazione. Mi sconvolge il fatto che sia uno stage finanziato dalla regione Lombardia e che tutto ciò sia permesso. Questo Paese ormai è allo sfacelo.

Ultimo Post: 11 mesi, 3 settimane fa

Di: Flert

Leggi tutto

Indecisione su proseguimento carriera universitaria

In risposta a #34208 Grazie della risposta, innanzitutto! Beh si, in questi giorni preso dalla "indecisione" stavo dando un'occhiata ai vari master proposti dalle principali università italiane. Il problema è che non mi è chiarissimo su cosa orientarmi ed inoltre cosa guardare per avere in fuuro qualcosa di "valido" e riconosciuto in mano che possa far meno pesare la mancanza della magistrale. Secondo voi, nella mia condizione, dunque optereste direttamente per altro, scartando dunque la possibilità della magistrale? Oppure se magari iniziassi a lavorare nella consulenza, dite che dopo un tot di anni di esperienza avrei meno o stesse possibilità di chi ha una magistrale? Vero che sarebbe come avere la palla di vetro, ma magari un parere più esperto può chiarirmi un pò le idee.

Ultimo Post: 11 mesi, 4 settimane fa

Di: Matteo_24

Leggi tutto

Contratto dopo tirocinio

In risposta a #34206Grazie mille Redazione per il commento esaustivo.Io premerei per un vero contratto indeterminato (oltre per la RAL più alta) anche perché da qui a breve avrei intenzione di chiedere un mutuo e la banca vede il contratto di apprendistato, anche se a tempo indeterminato, come una non garanzia.Quindi dal momento che ho capito che potrebbero tranquillamente passarmi ad un classico indeterminato forzerò la scelta su quest'ultimo e vi farò sapere com'è andata.Grazie ancora e a risentirci

Ultimo Post: 11 mesi, 4 settimane fa

Di: Memedesimostesso

Leggi tutto