Ordina per...

Devi effettuare il login per crere una discussione

Cerca nel Forum

Posso denunciare il selezionatore in questo caso oppure no?

Praticamente due settimane fa ho firmato un contratto di tirocinio di 6 mesi con rimborso spese di 600€ al mese. Questo tirocinio avrei dovuto iniziarlo il lunedì della prossima settimana, ma ieri ho ricevuto la chiamata del selezionatore di questa azienda per dirmi che lo stage non può assolutamente farmelo fare perchè ci sono problemi aziendali e quindi non può assolutamente retribuirmi. Posso denunciarlo visto c'è la firma di un contratto di mezzo? Scusate se mi sono dilungata, ma sono davvero arrabbiata!

Ultimo Post: 18 ore, 3 minuti fa

Di: aaars49

Leggi tutto

Stage di 6 mesi

Sto effettuando un tirocinio di 6 mesi..ma lo paga la ditta o la regione? A me il 9 novembre scade il tirocinio e non so se mi assume ecc..Come potrei accennarli se mi tiene opure no?

Ultimo Post: 2 giorni, 9 ore fa

Di: luxluca

Leggi tutto

Sono socia di un'azienda. Posso fare uno stage?

Ciao a tutti. Sto cercando lavoro e mi è sorto un dubbio che non sono riuscita a venirne a capo. Sono titolare di un'azienda dalla quale non sono assunta e non percepisco reddito, posso fare lo stesso uno stage oppure no?

Ultimo Post: 2 giorni, 14 ore fa

Di: margheritagrandin

Leggi tutto

Interruzione di stage

Ciao Clarabella, partiamo dalla seconda domanda: sì, in linea di massima lo stage può essere interrotto in qualunque momento senza necessità di preavviso e di motivazione sia su iniziativa dello stagista che dell'ente ospitante. Questo perché nel concetto stesso di tirocinio è insita la possibilità di una interruzione anticipata, essendo in buona sostanza una mera fase di conoscenza tra le due parti, azienda e stagista. Facile quindi che le cose non vadano a buon fine. Devi a questo rispetto solo controllare che la convenzione di stage non preveda nulla al riguardo, e non siano inserite eventuali penali (ipotesi rara). Dai per scrupolo anche un'occhiata alla normativa regionale, che potrebbe talvolta prevedere dei paletti in tal senso. Quanto al rispetto della convenzione di stage: quello è un documento da rispettare in tutto e per tutto, e affinché sia così devi richiedere l'intervento dell'ente promotore, quello cioè che si è occupato di tutta la parte burocratica ai fini dell'attivazione dello stage. Il reparto in cui ti stai formando deve a tutti costi coincidere con quello previsto, ed è in una determinata mansione che ti devi specializzare, nei termini appunto del progetto formativo. L'ente promotore è chiamato a vigilare sul corretto svolgimento del tirocinio. Facci sapere come va a finire, e un caro saluto

Ultimo Post: 2 giorni, 14 ore fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Il praticantato è considerato stage?

Ciao photo, no, tecnicamente il praticantato è una cosa a sé rispetto allo stage (anche se poi in concreto i due potrebbero assomigliarsi parecchio): il primo è un percorso obbligato per accedere alle professioni regolate da ordini, e per svolgere le quali è necessario abilitarsi attraverso un esame di Stato. Vale per gli avvocati, i commercialisti, i giornalisti etc. Vedi per esempio qui: https://www.repubblicadeglistagisti.it/article/professione-avvocato-iter-lungo-e-poco-reddito. Lo stage invece può essere svolto in tutti i settori e in qualunque azienda o ente pubblico, ma risponde a logiche diverse: sempre formazione è, ma non è un passaggio obbligato per accedere a un tipo di lavoro. Senza contare poi che esistono tutta una serie di condizioni da rispettare: ente promotore, progetto formativo, tutor aziendale e via dicendo. Quindi a nostro parere il tuo stage potrebbe essere prorogato senza problemi. Anche perché la durata massima non fa riferimento al cumulo degli stage che svolgi, bensì a ogni singolo stage: cioè puoi farne quanti vuoi, purché ciascuno non superi i dodici mesi. Chi ti ha dato questa informazione? Facci sapere, e un caro saluto

Ultimo Post: 2 giorni, 14 ore fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Possibile interruzione Stage

Buongiorno, esattamente da 3 settimane sto svolgendo uno stage (tirocinio extra-curriculare di 6 mesi attivato tramite convenzione con l'università) nell'area Comunicazione di una società di consulenza e business services. Quello della consulenza non è mai stato un settore di mio interesse e non ho la benché minima intenzione di farlo diventare il mio futuro mestiere. Tuttavia, l'azienda è seria, lo staff molto professionale e il rimborso spese concordato abbastanza importante, almeno per uno stage (800€). Il problema è che il lavoro che sto facendo non mi piace per niente e non ha per me alcun significato né utilità, non sto acquisendo competenze in più rispetto a quelle che ho, la terminologia aziendale usata dalle persone con cui lavoro è per me incomprensibile e, spesso e volentieri, fatico non poco a capire in che modo devono essere svolte le mansioni che mi vengono assegnate (anche semplicemente dove vanno salvati i documenti), tant'è che mi chiedo se sia io a essere stupido o se sia solo questione di assoluta inadeguatezza al ruolo e di scarsità di interesse da parte mia - anche non strettamente volontaria - verso ciò che sto facendo (cosa della quale, comunque, ero già più o meno certo). Nell'ambiente in cui mi trovo, tra l'altro, mi sento letteralmente un estraneo, dato che le persone che lavorano in questa azienda sono iper-qualificate (laureate con il massimo dei voti alla Bocconi o in altre università prestigiosissime), il che, almeno all'inizio, mi faceva sentire privilegiato (dato che il mio curriculum accademico non è certo all'altezza di quello degli altri), ma adesso, al contrario, mi sento soltanto un mediocre e mi chiedo davvero quali siano state le motivazioni che abbiano spinto la mia responsabile a scegliere me per questo stage anziché un'altra persona (mi è stato detto che avevano ricevuto oltre 350 candidature per questa posizione). Inoltre, ho la sensazione persistente di non azzeccarne una in tutto ciò che mi viene chiesto di fare (molte sono oggettivamente cose che non ho mai fatto e delle quali non so nulla) e mi aspetto già che, da un giorno all'altro, la mia stessa responsabile mi dica di tornarmene a casa e lasciare il posto a qualcun'altro. Potrebbe eventualmente succedere una cosa del genere, anche trattandosi di stage (quindi non di lavoro a tutti gli effetti, ma di formazione al lavoro)? E, secondo voi, vale davvero la pena proseguire per i successivi 5 mesi in un contesto che mi è estraneo e con un lavoro che non mi piace e che faccio con l'angoscia, o conviene di più lasciar perdere e cercare altro? Specifico che, come ho anche già detto, non voglio che questo diventi il lavoro della mia vita (sono interessato a lavorare nella comunicazione, ma in un ambito ben diverso dalla consulenza). Ho iniziato questa esperienza con entusiasmo e con l'obiettivo principale di farla diventare una cosa che mi possa aprire altre porte in futuro, facendola valere, appunto, come esperienza formativa in un contesto di alto profilo (perché di questo si tratta, insomma). All'inizio mi sentivo davvero privilegiato e motivato, ma a 3 settimane dall'inizio di questo stage comincio a sentirmi solo inadeguato e senza la minima idea di cosa stia facendo (oltretutto la mia responsabile, proprio questa mattina, mi ha rivolto alcune osservazioni, percependo probabilmente la mia scarsa propensione al tipo di lavoro). Vorrei da parte vostra una risposta alle mie domande e un consiglio su quale sia, per me, la cosa migliore da fare rispetto al mio stage in questa società di consulenza. Grazie

Ultimo Post: 2 giorni, 15 ore fa

Di: Nicolas_Mirantes

Leggi tutto

Conclusione stage

Buongiorno ragazzi, ho un paio di domanda senza risposta che mi frullano in testa da qualche giorno. Venerdì prossimo finisce il mio stage, e lunedì ho il colloquio con HR per la chiusura dello stesso. Ora, ad oggi non so ancora assolutamente nulla sul mio futuro, non so se verrò assunta ne nulla. Vorrei chiedere informazioni ma non so a chi, la mia tutor non sa nulla e i colleghi nemmeno. Reputate che il colloquio con HR sia la giusta sede per chiedere info? Altrimenti a chi potrei rivolgermi? E per ultima ma non meno importante, esiste una data limite entro la quale mi debbano dare una risposta? Grazie in anticipo, Una stagista in ansia.

Ultimo Post: 2 giorni, 18 ore fa

Di: GFeel

Leggi tutto

Due stage presso la stessa azienda...

In risposta a #26242Lo vogliono "cambiare" perché cambia la sede dove effettuerò lo stage, l'azienda è la stessa. Ma quindi lo stage extra-curriculare può durare oltre 6 mesi? Sì, se la loro proposta è veritiera non posso lamentarmi, soprattutto visti i tempi... diciamo che avrei preferito passare subito all'apprendistato, senza aspettare altri 6 mesi; la seconda cosa che non mi soddisfa sono tutte queste ore extra non retribuite... e ovviamente loro si aspettano che io le faccia, senza limitarmi alle 40 settimanali (come da legge). Purtroppo è un "prendere o lasciare" il loro... ho provato a contrattare un pochino ma sono stati ferrei. 

Ultimo Post: 2 giorni, 20 ore fa

Di: alice_91

Leggi tutto

Se il manager aiuta i giovani, ecco perché è così speciale il bando Cambiamente

Sono solo sei tirocini. È un numero molto piccolo, uno di quei bandi che potrebbero passare inosservati. Ma ha qualcosa di speciale - qualcosa per cui vale la pena di raccontarlo.Questo bando si chiama Cambiamente e non è finanziato attraverso soldi pubblici: non ci sono fondi europei, o statali, o regionali a coprire le somme necessarie per l’indennità a favore degli stagisti. Non è nemmeno finanziato da grosse imprese private, né Fondazioni bancarie; i soldi non arrivano da un’associazione, una ...

Ultimo Post: 2 giorni, 21 ore fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Stage formativo... Dove?

Ciao amici, vi scrivo perché vorrei dei consigli e dei pareri riguardo la mia situazione. Mi sono diplomato a luglio in informatica, e quasi da subito sono stato contattato dalla stessa azienda in cui andai per Alternanza Scuola-Lavoro. Fino a qui nulla di strano, anzi, pensavo fosse una gran bella opportunità; ma sto cominciando ad avere dei dubbi. Ho iniziato ad ottobre, quindi da meno di un mese, e in queste tre settimane non ho fatto pressoché nulla, a parte ripassare un po' di argomenti, e provare ad impararne dei nuovi (in modo autonomo, visto che non sono seguito quasi mai). Mi era stato anche proposto di orientare l'attività dello stage verso Data Management, e non più sviluppo, ed accettai anche perché la mia intenzione primaria era ed è tutt'ora quella di imparare qualcosa. Ad un mio si, il responsabile mi aveva promesso che fin da subito avrei lavorato duramente... invece mi ritrovo nuovamente a non fare nulla, certo qualche volta vengo tirato in causa da alcuni colleghi, ma si riduce tutto ad una mezz'ora ogni tanto. Cosa dovrei fare? Non credo che chiedere di essere coinvolto possa servire molto, non ho le competenze necessarie, inoltre il problema alla base è che, essendo un'azienda piuttosto importante, non ha molto tempo da dedicarmi in quanto occupata con molti progetti in contemporanea. Però comincio a pensare di star perdendo tempo, soprattutto in relazione al fatto che sto continuando a ricevere molte offerte, anche di posizioni migliori di uno stage, ma che rifiuto poiché mi sembra prematuro e poco professionale interrompere lo stage. Cosa dovrei fare? Attendere ancora un po', o chiudere tutto e ricominciare da un'altra parte? Scusate il papiro, e grazie in anticipo per l'attenzione.

Ultimo Post: 3 giorni, 13 ore fa

Di: Suinino

Leggi tutto