Ordina per...

Devi effettuare il login per crere una discussione

Cerca nel Forum

si può fare uno stage nell'azienda presso cui si lavora (ma in un settore diverso)?

è possibile fare uno stage presso l azienda dove si già lavora ma in un settore differente? lavoro come operatrice telefonica part-time 4 ore, vorrei fare uno stage presso l'area risorse umane selezione del personale. grazie

Ultimo Post: 9 anni, 9 mesi fa

Di: ananasconvolta

Leggi tutto

Fino a che età è possibile svolgere uno stage?

grazie mille per l'informazione!

Ultimo Post: 9 anni, 9 mesi fa

Di: psychocircus

Leggi tutto

Due stage contemporaneamente

Caro Stefano grazie mille per questo tuo nuovo intervento e per la «rassicurazione». Penso che la frase che ha indotto all'equivoco sia stata questa: «La mia tutor di tirocinio è disposta a firmarmi lo stesso il libretto dichiarando che ho svolto i 6 mesi continuativi previsti dal regolamento». Da quel «lo stesso» io personalmente avevo dedotto un significato sotteso, del tipo «malgrado la mia assenza». Se il tirocinio per l'ammissione all'esame di Stato da psicologi non prevede l'obbligo di frequenza, e le 500 ore possono essere tranquillamente svolte da ciascun tirocinante in completa autonomia e anche da casa, allora non c'è proprio alcun intoppo all'attivazione, in contemporanea, di un secondo tirocinio. A questo punto senza nemmeno la necessità di utilizzare un ente promotore diverso dall'ufficio stage dell'università! In bocca al lupo allora per la tua doppia esperienza... e vienicela a raccontare tra qualche mese!

Ultimo Post: 9 anni, 9 mesi fa

Di: Eleonora Voltolina

Leggi tutto

MBA da stage ad apprendistato

Come ti dice Eleonora il contratto di apprendistato è ottimo. Ma mi sento di capirti, perché io non ho fatto i salti di gioia quando me l'hanno offerto. Dipende da tante cose, per esempio nella mia azienda tutti o quasi hanno un contratto a tempo indeterminato a parte i più giovani (2/3 anni meno di me, senza esperienze pregresse), la formazione si fa ugualmente per tutti e poi a me avevano promesso in fase di colloquio l'indeterminato... Insomma era più una cosa psicologica che altro. Per questo ho semplicemente espresso, con educazione, quello che pensavo. Sono stata probabilmente fortunata. Sicuramente sono soddisfatta ancora di più perché tutte le mie convinzioni (ad es. quella ribadita mille volte, di non accettare stage gratuiti) mi hanno portato a questo. Considera poi che l'apprendistato che proponevano a me prevedeva circa 100 Euro in meno al mese e un bonus in percentuale più basso rispetto al contratto che ho ora. Non ti so dire il perché Per la mail privata, grrr non c'è un modo per dartela in... privato?? :)

Ultimo Post: 9 anni, 10 mesi fa

Di: ElisaP

Leggi tutto

ho rifiutato tre stage non retribuiti, ma ora forse me ne pento

Caro Luke, se anni fa hai fatto la scelta di rifiutare 3 stage non retribuiti vuol dire che avevi delle motivazioni per farlo. Anche semplicemente quella di volerti rifiutare di lavorare gratis per mesi e mesi in qualche agenzia di comunicazione, senza nessuna certezza di assunzione al termine dello stage. Se conosci un po' questo sito, sai che la nostra posizione in materia di stage senza rimborso è molto chiara: noi pensiamo che non sia giusto scaricare sulle spalle degli stagisti (o meglio, delle loro famiglie) l'onere della formazione aggiuntiva che lo stage rappresenta, sopratutto perchè il tempo e le energie di una persona - per quanto ancora inesperta - hanno un valore, e l'apporto di uno stagista dopo le prime settimane di assestamento è significativo in qualsiasi ufficio. Potrei dirti: avresti potuto accettare il primo stage gratuito, e poi rifiutare i successivi due. Ma avrebbe senso? Sono ormai passati anni, tu hai trovato un lavoro in un altro ambito, non sei più un neolaureato. E' sempre meglio non piangere sul latte versato, e guardare avanti. Quindi secondo me il problema principale da affrontare è la tua insoddisfazione rispetto al tuo lavoro attuale. Di cosa ti occupi? L'azienda in cui sei stato assunto non ha un settore Comunicazione e, in questo caso, pensi che non sarebbe possibile per te un trasferimento "orizzontale" che ti permettesse di passare a occuparti di mansioni più in linea con il tuo profilo e con la tua laurea? Se l'azienda in cui lavori è sufficientemente grande e organizzata, potresti provare a parlarne con il responsabile del personale, e vedere che cosa ne dice. Se invece lavori in una realtà piccola, dove il settore Comunicazione non esiste, o molto rigida, in cui non c'è nessuna possibilità che tu possa passare da un'area all'altra, resta comunque per te la possibilità di cominciare a inviare il tuo cv in giro, facendo affidamento sulla tua laurea. Certo, è innegabile che le agenzie di comunicazione prediligano le persone molto giovani da far entrare attraverso uno stage: ma magari tu puoi offrire quell'esperienza che i giovani non hanno, e le competenze che hai accumulato in questi anni. Facci avere tue notizie!! In bocca al lupo per tutto, Eleonora

Ultimo Post: 9 anni, 10 mesi fa

Di: Eleonora Voltolina

Leggi tutto

Concorso in Camera di commercio: fa punteggio l'esperienza pregressa di stage presso la stessa

La Camera di commercio in questi mesi sta portando avanti un concorso pubblico per 8 posti di cat. C e fa titolo con punteggio l'aver svolto un'esperienza di stage di 12 mesi presso la stessa. http://www.mi.camcom.it/upload/file/1650/825426/FILENAME/Bando_Cat_C1-assistente_servizi_supporto_interno.pdf

Ultimo Post: 9 anni, 10 mesi fa

Di: cecile

Leggi tutto

Possono rifiutarsi di formalizzare uno stage (già effettuato) perchè è durato solo 3 settimane?

Caro Samuele, se vogliamo affrontare la situazione in maniera cinica, tu non hai niente di cui preoccuparti: aggiungi tranquillamente il tirocinio nel tuo cv senza indugio, segnalando il nome dell'azienda presso cui l'hai fatto e il periodo. Non rischi nulla, quello che scriverai sarà il vero, certamente l'azienda se interpellata confermerà la tua presenza (comunque le verifiche sul cv di un candidato sono casi più unici che rari). Ma non penso che sia giusto, sopratutto nei confronti della scuola che pare aver agito infischiandosene di tutte le normative sugli stage (in Piemonte oltre a quella nazionale ce n'è anche una regionale). Comprendo il tuo desiderio di "uscirne vincitore" e di non avere seccature, però penso che se il bubbone non scoppia, i prossimi allievi dei corsi post-diploma di questa scuola si ritroveranno nella stessa situazione tua...

Ultimo Post: 9 anni, 10 mesi fa

Di: Eleonora Voltolina

Leggi tutto

per fare uno stage scolastico mi chiedono di pagare 150 euro, è legale?

Caro Fabio, direi che la cosa migliore sarebbe che tu ci dicessi di quale Istituto stai parlando. In questo modo la Repubblica degli Stagisti potrebbe chiamare direttamente il dirigente scolastico e l'Ufficio scolastico regionale per farsi spiegare cosa sta succedendo.

Ultimo Post: 9 anni, 11 mesi fa

Di: Eleonora Voltolina

Leggi tutto

Possibilità di stage

Ciao a tutti! Mi chiamo Mario, ho 26 anni e vorrei effettuare uno stage presso alcune aziende della mia città... Tuttavia, non sono iscritto all'università, avendo conseguito la laurea specialistica nel marzo 2010. Esiste comunque la pssibilità di effettuare uno stage nella mia situazione o c'è bisogno di un ente promotore? C'è una normativa che lo specifica, nel caso mi fossero mosse delle contestazioni? Grazie a tutti per l'aiuto!!!

Ultimo Post: 9 anni, 11 mesi fa

Di: Jubilero84

Leggi tutto

Layout lettera fine anticipata stage

Gent.ma Eleonora, Sono io che ringrazio lei per l'esauriente risposta. Secondo lei, alla luce del fatto che lo stage dovrebbe avere una durata di mesi 6, qual'è un tempo di preavviso utile per non mancare di professionalità? Circa la possibilità di interrompere lo stage, l'arrivo di una proposta lavorativa migliore può bastare come motivazione? Ovviamente sarebbe la verità, tuttavia sulla convenzione stage della mia università leggo quanto segue: > Potrebbe in qualche modo l'università (ente promotore) opporsi alla sospensione dello stesso non ritenendo la mia motivazione valida? Tenga conto che sono il primo studente della mia università ad essere entrato in questa azienda e quindi non è decisamente negli interessi dell'università concedermi totale libertà, tuttavia di fronte ad un'offerta lavorativa economicamente rilevante e soprattutto professionalmente più vicina a ciò per cui penso di essere portato non avrei esitazioni, anche se si tratterebbe di un'azienda decisamente meno blasonata e/o famosa. Non è mia intenzione tenere nessuno sulla graticola, ci mancherebbe altro, tuttavia si tratta di un'azienda veramente top brand dove gli stagisti sono rari e perdipiù con un ottimo monitoraggio generale del web, per tutelarmi rimando il racconto (che prometto sarà dettagliato) a quando avrò terminato lo stage, sia che ciò accada nel breve o nel lungo periodo. Si tratta comunque di un'esperienza decisamente positiva anche se richiede sacrifici, sia personali che economici. Proprio ieri ho fatto richiesta della Stagisti Card sperando di ricadere entro le prime 50 richieste, quindi la mia convenzione stage è già in suo possesso qualora volesse guardare di quale azienda si tratta. Visto ciò, sono sicuro che capirà e rispetterà la mia decisione. A proposito... ho acquistato il suo libro con la promessa di leggerlo durante le vacanze natalizie! Grazie, a presto.

Ultimo Post: 9 anni, 11 mesi fa

Di: user19014

Leggi tutto