Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Due stage contemporaneamente

11 anni, 7 mesi fa di brokenglass

Buongiorno a tutti,
vi riporto brevemente il mio caso.
Sono laureato in psicologia, lo scorso autunno ho iniziato il tirocinio presso un ente di formazione che mi consentirà, al termine dei 6 mesi, di accedere all'esame di stato per psicologi.
Si tratta di un tirocinio di 6 mesi (500 ore) che tutti i laureati di psicologia devono affrontare se vogliono iscriversi all'albo e che va svolto (obbligatoriamente) da novembre ad aprile. Durante questo periodo il tirocinante viene seguito da un tutor, a cui deve far firmare un libretto con il numero di ore di lavoro. Al termine del periodo consegnerà il libretto alla propria università e darà lui l'ok per accedere all'esame di stato.
Come potete capire, mi mancano 3 mesi alla conclusione.
Nel frattempo sono stato contattato da un'azienda che mi ha offerto la possibilità di svolgere uno stage di loro. Si tratta di una ghiotta opportunità per me, visto che, tra le altre cose, è previsto un rimborso spese. Il problema è che loro vogliono che inizi il prima possibile. Ho fatto presente che ora non posso, e siamo arrivati ad un accordo per cui inizierò a Marzo. La mia tutor di tirocinio è disposta a firmarmi lo stesso il libretto dichiarando che ho svolto i 6 mesi continuativi previsti dal regolamento (fino ad aprile).

Pensavo che così fosse tutto liscio, però non ho calcolato che l'azienda che mi ha contattato per lo stage, ora provvederà a contattare la mia università per avviare la procedura di stage. Cosa succede se si accorgono che già sto svolgendo un tirocinio che obbligatoriamente dovrà concludersi ad aprile (e non prima)?
Esiste qualche soluzione al problema?


Grazie a tutti!
Stefano


Eleonora Voltolina

11 anni, 7 mesi fa

Caro Stefano

grazie mille per questo tuo nuovo intervento e per la «rassicurazione».

Penso che la frase che ha indotto all'equivoco sia stata questa: «La mia tutor di tirocinio è disposta a firmarmi lo stesso il libretto dichiarando che ho svolto i 6 mesi continuativi previsti dal regolamento».

Da quel «lo stesso» io personalmente avevo dedotto un significato sotteso, del tipo «malgrado la mia assenza».

Se il tirocinio per l'ammissione all'esame di Stato da psicologi non prevede l'obbligo di frequenza, e le 500 ore possono essere tranquillamente svolte da ciascun tirocinante in completa autonomia e anche da casa, allora non c'è proprio alcun intoppo all'attivazione, in contemporanea, di un secondo tirocinio.

A questo punto senza nemmeno la necessità di utilizzare un ente promotore diverso dall'ufficio stage dell'università! In bocca al lupo allora per la tua doppia esperienza... e vienicela a raccontare tra qualche mese!

brokenglass

11 anni, 7 mesi fa

Ciao ragazzi,
innanzitutto vi ringrazio per le risposte.
Vi invito però ad andarci cauti con le parole, nè io nè la mia tutor vogliamo truffare nessuno.
Vi prego di approfondire l'argomento: il tirocinio di psicologia consiste in un'esperienza formativa in cui il neolaureato ha la possibilità di mettere in pratica ciò che ha imparato durante gli anni universitari. Fatta questa precisazione, capite bene che esistono infinite possibilità in cui declinare tale esperienza. Parole come "part-time", "cartellino da timbrare", "recarsi in luoghi di lavoro", "presenza da attestare", dipendono strettamente dal tipo di tirocinio messo in pratica.
Nel mio caso, sto lavorando ad un progetto di studio mio presso l'università, con la supervisione della mia tutor. Dunque le mie condizioni di lavoro, me le gestisco da solo. Quando inizierò lo stage, continuerò lo stesso a portare avanti il progetto, lavorando autonomamente (come ho sempre fatto) ma da casa. Ciò non cambia assolutamente nulla, sia in termini di ore di lavoro, sia in termini di correttezza circa lo svolgimento.


Detto ciò, potete stare tranquilli. Nel mio caso non c'è nulla che va contro le regole.
Io volevo solo accertarmi circa la possibilità di sovrapporre due stage, tutto qui.

Grazie a tutti!

Eleonora Voltolina

11 anni, 7 mesi fa

Caro Stefano,

in linea di massima Valer ha ragione, non ci sono divieti espliciti alla possibilità di fare due esperienze di stage contemporaneamente. Attenzione però: gli stage devono essere compatibili per quanto riguarda il tempo. Cioè dovrebbero essere due stage part time.

La tua situazione mi pare un po' diversa da quella già vissuta da Valer: tu innanzitutto stai facendo il tirocinio obbligatorio per sostenere l'esame di stato. 500 ore in sei mesi equivalgono più o meno a 21 ore a settimana, quindi appunto un part-time.

Ma l'altra azienda, quella che ti vuole subito e che non è disposta ad attendere i due mesi che ti sarebbero necessari per completare il tirocinio, sarà disposta ad accettare che almeno per i primi due mesi tu svolga uno stage part-time? Da ciò che scrivi intuisco che la risposta sia no. E che quindi per accettare tu dovresti, d'accordo con la tua tutor, falsificare la documentazione relativa al tirocinio.

Falsificare la documentazione! Sono consapevole che non saresti nè il primo nè l'ultimo, ma non me la sento di avallare questo comportamento.

Certo, le possibilità che qualcuno ti scopra sono minime. Certo, l'obbligo del tirocinio per accedere all'esame di Stato è pesante.
Ma questo non autorizza nessuno a mentire, dichiarando il falso in una procedura di accesso a un esame di Stato. Ed è molto grave che la tutor si sia detta disponibile a reggere questo gioco, attestando falsamente una tua presenza per le 150-200 ore che invece tu, se iniziassi il nuovo stage, non riusciresti a fare.

Stefano, pensaci bene perchè è dal rispetto di ciascuno di noi delle regole che dipende il futuro dell'Italia. Di furbi, furbetti e furboni ce ne sono già tanti che impestano il nostro Paese...

valer

11 anni, 7 mesi fa

Ciao,non so come funzionano gli stage/tirocini nel caso della facoltà di psicologia.
Posso però dirti di aver svolto due stage contemporaneamente, in quanto in un caso si trattava di uno stage part time e nell'altro di una sorta di ricerca che ho svolto il più delle volte da casa. Nessuno mi ha mai chiesto alcuna spiegazione.
Però nel mio caso l'attivazione è avvenuta tramite due enti diversi: l'Università e Sportello Stage.
In caso penso tu possa proporre questa soluzione!

Torna al più nuovo