Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Tirocini Les4, la Repubblica degli Stagisti gira le domande dei suoi lettori agli organizzatori: ecco le risposte di Promuovi Italia

11 anni, 5 mesi fa di Andrea Curiat

Link all'articolo originale: Tirocini Les4, la Repubblica degli Stagisti gira le domande dei suoi lettori agli organizzatori: ecco le risposte di Promuovi Italia È passato più di un anno dall'avvio di Lavoro e Sviluppo 4, progetto del Ministero dello Sviluppo Economico e gestito da Promuovi Italia (per le aziende del settore turistico) e da Italia Lavoro (per tutti gli altri settori). Lo scopo: finanziare con 180 milioni di euro nel corso di tre anni oltre 12mila interventi occupazionali e formativi per i disoccupati residenti nelle regioni meridionali d'Italia. Dai lettori della Repubblica degli Stagisti, però, continuano ancora oggi ad arrivare dubbi e domande ...

bradips

10 anni, 3 mesi fa

Ciao a tutti, prima di tutto volevo ringraziare la repubblica degli stagisti di esistere! Sono venuta a conoscenza dell'esistenza del progetto Les4 grazie ai vostri articoli (polemici).
Ho mandato subito il CV e il giorno dopo sono stata contattata e ora svolgo lo stage in mobilità. Se non fosse per voi non sarei qui.
Devo dire che la situazione economica garantita da Promuovitalia è ottima (ovviamente paragonata alle condizioni generali italiane).
Sul lavoro per ora va tutto bene. In effetti la figura del tutor aziendale che dovrebbe guidarti non esiste. Lui è presente in struttura spesso, ma ha altro da fare. Sono i miei colleghi (alcuni) che mi stanno insegnando tanto.
Dopo le mie precedenti esperienze sono molto attenta, e quindi da un lato so di essere stata molto fortunata nel riuscire ad entrare in questo progetto e quindi cerco di sfruttare ogni giorno, ma dall'altro lato mi rendo conto che principalmente io sono lì perchè questa grande catena ci guadagna senza spendere un centsimo per me.
Ma va bene, dopo la brutta esperienza in Carlson Wagonlit posso benissimo valutare quest'esperienza in maniera razionale senza perdere tempo sperando nel "buon senso " della società.
Finora devo dire che non mi hanno mai lasciato da sola sul lavoro (a differenza di altre esperienze lette e ascoltate da colleghe/i nel mondo di Les4), ma sono attenti a farmi vivere le 8 ore nella maniera più tranquilla possibile.
Mah vedremo.
A presto.

franziuz

10 anni, 4 mesi fa

Io sto sostenendo uno stage per il progetto les4 di promuovitalia da gennaio, sinceramente posso parlarne solo positivamente.

La selezione è stata trasparente, ho mandato il mio CV all'indirizzo e-mail e dopo più di una settimana (ripeto una settimana) mi è stato proposto questo posto in mobilità che si era reso vacante in seguito a un abbandono. Tra l'altro era proprio il settore che mi interessava (marketing) come avevo specificato nella mail. Colloquio da parte del titolare e dopo un mese ero operativo.

Lo stage è soddisfacente da molti punti di vista. Inizio dalle condizioni economiche che sono note.. e secondo me più che positive di questi tempi! ( inoltre possibilità di rientro mensile verso città di residenza). La azienda e piccola e il mio tutor è il titolare.. è sempre molto disponibile ed inoltre mi lascia un buon livello di autonomia.

Devo dire che aspetti negativi non ne trovo, semmai il progetto potrebbe puntare di più sull'inserimento in aziende nelle regioni meridionali e avere un legame maggiore con l'università per rivolgersi esclusivamente a neo-laureati. Come ha scritto mi ha preceduto non è legale simulare un tirocinio, meno legale è se lo fa un ente con fondi pubblici.

utso

10 anni, 4 mesi fa

Salve,

grazie per gli interessanti articoli.
Ho iniziato da da poco uno stage con promuovi Italia nell'ambito del progetto les4 in un importante hotel 5 stelle, e vorrei condividere con voi le mie prime impressioni. Iniziando da quelle positive, bisogna ammettere che le condizioni economiche sono abbastanza vantaggiose se paragonate alla giungla lavoritava italiana, in piu' le selezioni (almeno nel mio caso) sono state trasparenti visto che non ho avuto nessuna raccomandazione. Per quanto riguada quelle negative, la storia si fa lunga:

I problemi del limite di eta' posto dalla rep degli stagisti é sacrosanto. La gran parte degli stagisti di les4 é quasi trentenne a volte supera i 30, e sapete perché? Semplicemente perché le aziende pretendono persone gia' con esprerienze lavorative precedenti, in modo da poterle inserire pienamente nell'organico ed evitare una vera assunzione. In pratica si tratta dell'ennesimo regalo ai soliti 4 industriali italiani, travestito da possibilità per i giovani del sud. Ho sentito di stagisti di les 4 che ricoprivano posizioni quasi manageriali (lo so é assurdo ma vi giuro che é cosi'). Personalmente, sono stato sbattuto a lavorare da solo gia' alla seconda settimana, e in base alle mie esperienze lavorative avrei potuto ricoprire quel ruolo (come faccio attualmente) senza alcun motivo di essere assunto tramite stage. Inoltre la figura del tutor aziendale che dovrebbe seguirmi durante tutto il percorso formativo, e per la quale l'azienda ospitante viene retribuita, praticamente non esiste. In teoria sarebbe il mio supervisor, ma é talmente pieno di lavoro che sono riuscito a vederlo solo qualche minuto il primo giorno. Inoltre pochissimi stagisti vengono assunti alla fine del percorso, e devi veramente dare il **** per far si che cio' accada. Nel senso che devi prendere pochissime ferie durante i 6 mesi, anche perché devi organizzarti coi tuoi colleghi, in quanto sei operativo al 100%.
Tutto cio' mi fa sorgere una domanda? Ma a chi giova tutto gio'? Sicuramente non ai giovani neolaureati che vorrebbero fare un vero stage, magari retribuito dignitosamente, e che dovrebbero essere i veri destinatari di tale progetto. Neanche ai diretti interessati, che si ritrovano stagisti con esperienze lavorative di svariati anni, anche all'estero. Allora si capisce a chi giova. Ai soliti 4 capitalisti coi soldi pubblici all'italiana che si ritrovano con un po di manodopera a costo zero, da poter sfruttare. E dovremmo pure dirgli grazie pecché offrono lavoro!!!

Torna al più nuovo