Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Ma può l'azienda decidere di interrompere lo stage in anticipo? Lo possono fare legalmente?

11 anni, 11 mesi fa di Ioso1

Dunque sto facendo uno stage di 6 mesi nel marketing di una nota azienda internazionale di cosmetica e al colloquio di metà stage la mia tutor e la direttrice delle risorse umane mi hanno attaccato dicendomi che non sono nel posto giusto che non faccio i lavori con passione (pur lavorando io 11 ore al giorno come i miei capi) concludendo il discorso con "beh visto che ti vediamo così fuori luogo non so se è il caso di continuare a fare lo stage qui con noi non credi che sarebbe tempo perso?

La loro intenzione di mandarmi via è palese, ma io ho controribattuto che mi impegnerò e cercherò di migliorare la situazione... loro hanno detto "va bene ci rivediamo tra un mese e poi decidiamo".

Ora io vorrei capire loro POSSONO MANDARMI VIA PRIMA? Ho qualche diritto legale a voler continuare lo stage fino alla fine? Se al colloquio che rifarò tra un mese mi dicono guarda "non abbiamo trovato miglioramenti forse è il caso che vai via" posso impuntarmi e rimanere?

La mia necessità nasce dal fatto che l'azienda di cosmetica dove sto facendo lo stage è molto prestigiosa e quindi vorrei avere sul curriculum che ho fatto 6 mesi la dentro (anche se poi non mi assumono) ho speso tanti soldi per trasferirmi a Milano e per trovare casa e andare via tre mesi prima sarebbe un casino anche per lasciare la casa e trovare un'altra occupazione.

Quindi in sostanza le domande finali sono "L'AZIENDA PUO' DECIDERE DI MANDARMI VIA PRIMA E ROMPERE IL CONTRATTO DI STAGE PRIMA DEL DOVUTO? - E' LEGALE UNA COSA DEL GENERE? - SE VOLESSERO MANDARMI VIA PER FORZA COSA POSSO FARE IO?"

Walther1986

11 anni, 10 mesi fa

Comunuque se prendi il contratto di stage che hai firmato c'è scritto "non da considerarsi rapporto di lavoro ... entrambe le parti possono recedere in qualunque momento" Ma Eleonora l'ha già abbondantemente spiegato :)

Eleonora Voltolina

11 anni, 11 mesi fa

Caro Loso,

Purtroppo la risposta secca alla tua domanda è: sì, lo possono fare. Uno stage non costituisce rapporto di lavoro e prevede la possibilità che una delle due parti decida unilateralmente di interromperlo anzitempo, senza dover fornire preavviso o motivazioni.

Solitamente questa possibilità è vista come a vantaggio dello stagista, che può interrompere l'esperienza formativa qualora non sia soddisfatto oppure riceva un'offerta migliore. Però può capitare che anche l'altra parte, cioè il soggetto ospitante, decida di avvalersene. In realtà per un soggetto ospitante non è così semplice "sbarazzarsi" di uno stagista, perché dovrebbe quantomeno motivare al soggetto promotore le motivazioni: ma da quel che scrivi nel tuo post, sembra che l'azienda voglia ascrivere interamente a te le "colpe" di questa interruzione, indicandoti come incapace-inadeguato.

A questo punto, ti chiederei di raccontare un po' più nel dettaglio la tua storia. Innanzitutto, quanti anni hai? Come hai trovato questo stage e chi ne è l'ente promotore? Percepisci un rimborso spese e se sì, di quanto? Ti sei trasferito a Milano da dove? Esclusivamente per fare lo stage? E infine una domanda relativa alla quotidianità del tuo stage: com'è possibile che uno stagista stia 11 ore al giorno in ufficio? La prassi è arrivare alle 9 di mattina e andarsene alle 8 di sera?? Ci sono altri stagisti in azienda e se sì, in cosa è differente il tuo operato rispetto al loro?

Restiamo in attesa di tue notizie.

Torna al più nuovo