Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

lavoro e sviluppo:una sòla?

11 anni, 4 mesi fa di rossellina

Salve,
mi chiamo Rossella e sono Pugliese. Premettendo che ho in cv ho in via alternata stage e contratti a termine, vorrei far luce su un programma avviato dal ministero del Lavoro rivolto a giovani (in realtà non ci sono limiti d'età) residente in Puglia, Campania, Calabria e Sicilia. Sintetizzando sommariamente si tratterebbe di un progetto di riqualificazione per i residenti in queste regioni, trattandosi tanto piu di tirocini retribuiti (fondi pubblici) al fine dei quali ci si potrebbe anche trovare con un contratto di lavoro (ma non c'è certezza alcuna) o con un pugno di mosche in mano (normale amministrazione per gran parte degli stage). Tuttavia quello che mi preme in questa sede non è tanto la descrizione o l'utilità del programma di stage quanto presentare una piccola ma per me rilevante anomalia. Da premettere che ho fatto un colloquio per uno di questi stage presso una agenzia interinale del lontano Veneto(incaricata dalla azienda cliente) alla fine del quale mi è stato comunicato dall'agenzia che l'azienda cliente non riteneva che il mio profilo meritasse un colloquio (pazienza, c'est la vie). Quello che emerso tuttavia da questo incontro o esperienza brevissima è che - spulciando tra vari siti internet e forum- mi sono imbattuta nel fatto che il ministero del Lavoro non abbia reso noto l'elenco delle aziende aderenti al programma. Mi chiedo e vi chiedo, puo essere che non esista un elenco??? Se ci fosse un elenco non solo non avrei perso tempo e denaro andando tanto lontano per un colloquio con un'agenzia per altro!Magari avrei avuto contatto diretto con un'azienda che ha una concreta voglia di incontrare il mio profilo (cit. agenzia interinale veneta). So bene che tante aziende si rivolgono alle agenzie per la selezione del personale e quindi l'elenco di aziende aderente a LAVORO E SVILUPPO a poco serve nel caso... ma è anche vero che tante aziende non lo fanno e curano direttamente la selezione del personale! Il principio di trasparenza e pubblicità della P.A. dove sono finiti? Ma soprattutto puo essere che un programma di tirocini che veramente puo essere di rilancio per il sud italia e per i giovani meridionali debba essere cosi celato? Grazie a chi saprà darmi qualche delucidazione o consiglio a riguardo. Rossella

Kassiopea

10 anni, 2 mesi fa

ciao francyc ti vorrei chiedere delle info su questo progetto? è un'esperienza utile? come si svolge?

FrancyC

10 anni, 7 mesi fa

Ciao isa, grazie per la spiegazione, sapevo comunque del "doppio binario" di questo progetto, turistico e industriale. Visto che gli annunci delle agenzie interinali a volte sembrano più "evidenti" e maggiormente accessibili (salvo poi tutti i problemi che emergono anche da questa discussione), volevo solo far presente che, in assenza di preferenze specifiche nei confronti di un tirocinio nei settori gestiti da Italia Lavoro, conviene rivolgersi a Promuovitalia.

isa1004

10 anni, 7 mesi fa

ciao francy .. il tirocinio che hai svolto tu era per il settore turistico gestito da Promuovitalia ... il tirocinio nelle industrie è gestito da Italia Lavoro.Il programma Lavoro e sviluppo 4 è promosso dal Ministero del Lavoro e dal Ministero delle attività produttive , gli interventi previsti nel triennio 2009/2012per promuovere la formazione ad hoc di soggetti svantaggiati sono finanziati per l'80% dai FESR comunitari e per il 20% dall'apposito fondo di rotazione nazionale .
Il Ministero del Lavoro dopo aver provveduto a raccogliere le domande delle imprese ospitanti ha incaricato due enti pubblici Promuovitalia spa e Italia Lavoro spa di gestire le procedure di selezione dei tirocinanti , i colloqui motivazionali , la promozione delle azioni che promuovessero l'inserimento del tirocinante presso l'azienda ospitante .
Promuovitalia spa gestisce esclusivamente i tirocini nel settore turistico , procede a selezionare i curriculum idonei pervenuti all'indirizzo cv@promuovitalia.it e a contattare i soggetti interessati
I tirocini che Promuovitalia deve gestire sono circa 6000 per un totale di risorse stanziate pari a 60milioni di euro.
La restante quota delle risorse pari a 120 milioni di euro viene gestita da Italia Lavoro spa, società totalmente partecipata dal Ministero dell'Economia e delle Finanze ed opera come ente strumentale del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali per la promozione e la gestione di azioni nel campo delle politiche del lavoro, dell'occupazione e dell'inclusione sociale .
Presso il Ministero del Lavoro è presente la lista delle imprese che hanno presentato domanda , tuttavia si è deciso di non pubblicarla per evitare che i tirocinanti possano rivolgersi direttamente alle imprese.
L'unione europea non vieta né obbliga al Ministero di pubblicare la lista , in questo caso la pubblicazione , visti gli stanziamenti , potrebbe configurarsi come un atto dovuto per ragioni di trasparenza nei confronti dei cittadini e delle imprese che non ne beneficeranno .
A questo punto ci si può chiedere qual'è il modo per candidarsi ai tirocini nei restanti settori industriali gestiti da Italia lavoro ?
Per Italia lavoro non esiste un indirizzo di posta elettronica o un numero verde da contattare .
Il perchè non vi siano numeri a cui rivolgersi per partecipare al processo di selezione per la fetta più cospicua di risorse e quindi di aziende è presto spiegato .
Navigando nei siti sulle offerte del lavoro compaiono gli annunci delle agenzie interinali , ebbene si il progetto di selezione affidato dal Ministero del lavoro ad Italia Lavoro e ai centri per l'impiego territorialmente competenti è gestito dalle agenzie interinali “private”.

isa1004

10 anni, 7 mesi fa

ciao francy .. il tirocinio che hai svolto tu era per il settore turistico gestito da Promuovitalia ... il tirocinio nelle industrie è gestito da Italia Lavoro.Il programma Lavoro e sviluppo 4 è promosso dal Ministero del Lavoro e dal Ministero delle attività produttive , gli interventi previsti nel triennio 2009/2012per promuovere la formazione ad hoc di soggetti svantaggiati sono finanziati per l'80% dai FESR comunitari e per il 20% dall'apposito fondo di rotazione nazionale .
Il Ministero del Lavoro dopo aver provveduto a raccogliere le domande delle imprese ospitanti ha incaricato due enti pubblici Promuovitalia spa e Italia Lavoro spa di gestire le procedure di selezione dei tirocinanti , i colloqui motivazionali , la promozione delle azioni che promuovessero l'inserimento del tirocinante presso l'azienda ospitante .
Promuovitalia spa gestisce esclusivamente i tirocini nel settore turistico , procede a selezionare i curriculum idonei pervenuti all'indirizzo cv@promuovitalia.it e a contattare i soggetti interessati
I tirocini che Promuovitalia deve gestire sono circa 6000 per un totale di risorse stanziate pari a 60milioni di euro.
La restante quota delle risorse pari a 120 milioni di euro viene gestita da Italia Lavoro spa, società totalmente partecipata dal Ministero dell'Economia e delle Finanze ed opera come ente strumentale del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali per la promozione e la gestione di azioni nel campo delle politiche del lavoro, dell'occupazione e dell'inclusione sociale .
Presso il Ministero del Lavoro è presente la lista delle imprese che hanno presentato domanda , tuttavia si è deciso di non pubblicarla per evitare che i tirocinanti possano rivolgersi direttamente alle imprese.
L'unione europea non vieta né obbliga al Ministero di pubblicare la lista , in questo caso la pubblicazione , visti gli stanziamenti , potrebbe configurarsi come un atto dovuto per ragioni di trasparenza nei confronti dei cittadini e delle imprese che non ne beneficeranno .
A questo punto ci si può chiedere qual'è il modo per candidarsi ai tirocini nei restanti settori industriali gestiti da Italia lavoro ?
Per Italia lavoro non esiste un indirizzo di posta elettronica o un numero verde da contattare .
Il perchè non vi siano numeri a cui rivolgersi per partecipare al processo di selezione per la fetta più cospicua di risorse e quindi di aziende è presto spiegato .
Navigando nei siti sulle offerte del lavoro compaiono gli annunci delle agenzie interinali , ebbene si il progetto di selezione affidato dal Ministero del lavoro ad Italia Lavoro e ai centri per l'impiego territorialmente competenti è gestito dalle agenzie interinali “private”.

FrancyC

10 anni, 7 mesi fa

Scusate se mi ripeto, ma perchè cercate di accedere a Les4 tramite agenzie interinali? Io l'ho svolto un tirocino Les4 e il cv l'avevo mandato a Promuovitalia. La necessità del domicilio in zona è un'invenzione delle agenzie, io ero residente in Campania e ho svolto il tirocinio in Toscana senza nessun problema, uno degli scopi del programma è proprio la mobilità!!

isa1004

10 anni, 8 mesi fa

Ciao Rossellina ,
sono contenta che alla fine tu abbia fatto questa esperienza, anche se come ammetti non è stata per nulla formativa .Le agenzie interessate sono Obiettivo Lavoro e Metis, ma il programma sembra essere stato sospeso al momento .Io sono stata chiamata a settembre per Cesena, ma hanno scartato la mia candidatura perchè non avevo il domicilio li........poi hanno ritirato l'offerta..MI chiedo cosa centrino le agenzie interinali in una ricerca di personale che dovrebbe essere gestito dai centri per l'impiego e se un programma che dovrebbe favorire la mobilità territoriale dei disoccupati del sud vede nelle offerte come requisito indispensabile il domicilio in zona ...E'vero che il ministero è oscuro , ma qui si tratta di applicare la legge e LES4 sembra proprio una truffa ben congegnata ai danni del SUD che di disoccupati ne ha ormai a iosa

rossellina

10 anni, 8 mesi fa

Devo chiarire che ero alla ricerca di un lavoro e nel mio giro consueto per le agenzie interinali per il nord, ho ricevuto contatto da una di queste agenzie che mi parlava di questo progetto. Mi hanno dato il contatto dell'azienda dove ho sostenuto il colloquio e mi è andata bene.Per come l'avevo intesa io, sembrava che l'azienda in questione fosse alla ricerca di tirocinanti ma in realtà nel momento in cui ho cominciato a lavorare, la mia responsabile non faceva altro che rinfacciarmi come mi stessero facendo un favore ad avermi preso e che pensavano fossi una risorsa gratuita invece gli son costata(in realtà solo la metà del loro compenso) . L'idea che mi son fatta è che l'agenzia mi ha usato per realizzare il progetto ma l'azienda non aveva assolutamente bisogno di me. Tanto che ero diventata un jolly, ho lavorato in ambiti disparati senza seguire il mio percorso di stage. Inutile far nomi dell'agenzia interinale, perche tanto da quel che si vede su internet- soprattutto su i siti di ricerca lavoro- si evince che siano tante a promuovere il progetto. Io per lo stesso progetto avevo fatto colloqui con disparate agenzie in precedenza. Il mio contatto con l'agenzia finisce con la firma del contratto, inizia poi con Italia Lavoro per tutti i 4 mesi. Il consiglio che ti dò nicom, è di cercare aziende interessate. O se ti puo star bene, affidarti ad un'agenzia interinale come ho fatto io. Ma il rovescio della medaglia in quest'ultimo caso puo essere nell'impatto diretto con l'azienda. Ma non è detto che ti vada male! In bocca al lupo! :-)

nicom

10 anni, 8 mesi fa

Ciao Rossella,
vedo che alla fine lo stage l'hai fatto, bene!! anch'io son pugliese, ho provato qualche mese fa a candidarmi per tirocini del genere Les4, andai perfino a sostenere un colloquio col tramite di Italialavoro..ma niente! ho subito pensato che seppur si tratti di forme di sussidio non proprio chiarissime, fosse una buona occasione, forse una delle poche concrete..vuoi per la formazione vuoi per il compenso suffiente a "mantenerti"
Sarei curioso di sapere come sei riuscita ad ottenere questo tirocinio- io tralatro ne ho fatto uno ma con promuovitalia che poi si rifà allo stesso progetto-
Dammi qualche buon consiglio..saluti

FrancyC

10 anni, 8 mesi fa

Perchè tentare di accedere a Les4 tramite agenzie interinali? Non avevate provato a mandare il cv a Promuovitalia?

Redazione_RdS

10 anni, 8 mesi fa

Cara Rossellina, ti siamo molto grati per non esserti dimenticata di questo spazio ed essere venuta a condividere con i lettori della Repubblica degli Stagisti, a distanza di 8 mesi, gli esiti della tua esperienza Les4.

Vorremmo chiederti un dettaglio: qual è l'agenzia interinale che si è occupata dell'attivazione di questo stage? Potresti descriverci meglio il ruolo di "mediazione" che l'agenzia ha svolto nell'intero processo? In particolare ci farebbe piacere capire meglio se il tuo primo contatto è avvenuto con Italia Lavoro o con questa agenzia interinale.

rossellina

10 anni, 8 mesi fa

Salve a tutti... alla fine della fiera, ho partecipato al progetto in questione. 4 mesi retribuiti come detto finora. Ho lavorato presso un ente del nord ovest. Non so se puo essere d'aiuto a qualcuno, ma voglio approfittare di questo spazio per definire l'idea che mi sono fatta del ruolo delle agenzie interinali. Dunque, l'agenzia interinale propone candidature in linea con i requisiti richiesti dal progetto alle aziende, facendo intender loro che il progetto per le aziende non avrà costi e avranno a disposizione delle risorse (gli stagisti ma anche un contributo economico per il tutor aziendale prescelto). Nel mio caso specifico, l'incaricato dell'agenzia il giorno in cui arriva per la firma dell'accordo tra le due parti (azienda e tirocinante) presentò tuttavia una bella fattura da pagare all'azienda "per la consulenza" come è stata appunto definita. Eravamo 2 stagiste e la fattuta coincideva di fatti guardacaso, con la metà del contributo economico che avrebbe dovuto ricevere il tutor aziendale... in pratica fifty fifty! Il mio consiglio??? seppure questo approccio dissenta con la reale possibilità di collocamento lavorativo ma volete fare questa esperienza per formazione, per guadagnare qualcosa o semplicemente per non rimanere inattivi, contattate voi direttamente le aziende e proponete il progetto in questione. Se l'azienda è seria ed interessata ad avere davvero, anche solo in via temporanea, una risorsa vi starà a sentire! in bocca al lupo!

vally85

11 anni, 1 mese fa

ti racconto la mia esperienza cara Manuela!Salve a tutti, vi scrivo per raccontare la mia esperienza o meglio un episodio in riferimento ad un tirocinio formativo. Tempo fa ricercando sul web proposte di lavoro ho ritrovato il seguente annuncio: "Obiettivo Lavoro SpA, società italiana specializzata nella moderna gestione delle risorse umane, in qualità di ente accreditato ricerca: TIROCINIO FORMATIVO profili da inserire con TIROCINIO FORMATIVO RETRIBUITO.​ Il Ministero dello Sviluppo Economico ha promosso il Progetto “Lavoro & Sviluppo 4”, con lo scopo di favorire la formazione di soggetti non occupati residenti nel Mezzogiorno (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia), attivando tirocini formativi presso aziende del Centro-Nord, della durata di 4 mesi, per favorire l’inserimento lavorativo.​ I tirocinanti percepiranno 1.​200 euro mensili.​ Per accedere al progetto è necessario possedere i seguenti requisiti: - essere residenti in una delle regioni di Convergenza/​ Mezzogiorno, ovvero Calabria, Sicilia, Puglia, Campania - essere inscritti al centro per l’impiego di una di queste regioni La sede di lavoro sarà in tutta Italia, con particolare riferimento ai territori di Roma, Milano e Lombardia, Torino e Piemonte, Padova, Verona, Bologna, Genova" così telefonai la filiale di Treviso (in quanto è in lì che avrei avuto piacere di avere la possibilità di svolgere un tirocinio) e mi fu riferito di non essere a conoscenza di questo progetto e mi fu consigliato di chiamare Obiettivo lavoro di Verona. telefonai la filiale di verona e mi fu spiegato a grandi linee il progetto. infine mi chiesero di inviare una mail alla filiale di Verona nella quale allegare il mio cv. l'operatrice mi suggerì di specificare nel testo della mail dove ero intenzionata a svolgere il tirocinio e che ero disposta ad effettuare un colloquio. inviata la mail son passati mesi, ma niente notizie!! qualcuno di voi ha sostenuto colloqui per stage in riferimento a questo progetto? come si fa a sapere nelle varie regioni quali aziende siano accreditate ad assumere tirocinanti in riferimento a questo progetto?????? saluti

manuper

11 anni, 1 mese fa

Ciao ragazze,
anche se questo post è di un po' di tempo fa, mi sembra giusto raccontarvi ciò che ho fatto oggi... nella solita ricerca di annunci che si addicano al mio profilo, ne trovo uno di Les4: un tirocinio di 4 mesi per chi proviene da una delle 4 regioni del Sud, con "rimborso di 1.200 euro lordi al mese". Poiché noto che la data di pubblicazione dell'annuncio risale a inizio febbraio, e mi sembra un po' vecchiotta, decido di telefonare x chiedere se l'annuncio fosse ancora valido. Prima cosa che mi viene chiesta: se sono già domiciliata nella zona in cui si trova l'azienda...dico di no, ma che ho letto con attenzione l'annuncio e non vi è indicata tale limitazione. Allora la persona al telefono mi risponde che sì, è così, ma "dato che il rimborso spese è basso" è preferibile che il tirocinante sia già domiciliato lì. Allora dico "mi scusi, ma perché dice che il rimborso spese è basso? sull'annuncio dice che si tratta d 1.200 euro", e lei mi risponde sì ma lordi, allora le chiedo al netto quanto è, e mi dice: "900 euro circa (e io dentro di me penso, bè e sono pochi secondo te???)......ogni 2 mesi"....OGNI DUE MESI?? non volevo essere polemica, allora l'ho ringraziata molto dell'info e ho chiuso...ma non mi sembra corretto che questa cosa non sia precisata. Fra l'altro prima mi aveva pure detto (altra cosa che non mi è sembrata molto normale), in risposta al mio dubbio sulla validità dell'annuncio, che è ancora pubblicato perché finché l'azienda "decide SE vuole davvero prendere qualcuno" l'annuncio rimane!
A parte queste assurdità, penso che il paradosso primario sia il volere un candidato disoccupato o inoccupato residente al sud ma domiciliato al centro-nord...ma se uno non ha uno stipendio o una qualsiasi entrata (perché per l'appunto è senza occupazion) come se lo dovrebbe pagare l'affitto al centro-nord secondo loro??
io non ci dormo più la notte per tutte ste cose!!
Un saluto a tutti,
Manuela

rossellina

11 anni, 2 mesi fa

Grazie per il suggerimento. E' stato sicuramente molto illuminante riguardo alla definizione degli interlocutori su questo progetto ma continuo a chiedermi comunque in virtu di cosa operino le agenzie interinali. Spero di poter accedere presto a questi tirocini (per i quali continuo a candidarmi tramite agenzie), e contrubuire nel mio piccolo su questo forum a far luce su questo programma.

Eleonora Voltolina

11 anni, 3 mesi fa

Ciao Rossella

da ieri è online un pezzo di approfondimento sul progetto Les4, curato dal nostro collaboratore Andrea Curiat: lo trovi al link http://repubblicadeglistagisti.it/article/les4-risposte-promuovi-italia

Il pezzo è scaturito direttamente da questo Forum, dalla tua testimonianza e da quella di altri lettori. Naturalmente... Attendiamo di sapere che ne pensi!

rossellina

11 anni, 4 mesi fa

Salve Eleonora,
grazie per il link, di fatti avevo gia letto l'articolo ma non mi ricordavo dove di preciso. Mi scuso per la mancata e dovuta citazione dell'articolo.
con molto piacere le darò informazioni riguardo alla mia esperienza, seppure limitata a questo incontro. Sono stata contattata da Metis di Thiene, nella provincia di Vicenza. Ho fatto un colloquio preliminare con una impiegata, la quale mi ha chiesto una semplice presentazione del mio cv e descritto per grandi linee il progetto. Ovviamente non mi è stato fatto assolutamente il nome dell'azienda. Inoltre ora che è trascorso del tempo, facendo mente locale mi rendo conto che quando fui contattata telefonicamente dall'agenzia per fissare il colloquio, la stessa persona mi spiegò che si trattava di un'azienda di servizi informatici e che le mansioni previste sarebbero state, per dirla in breve, quelle di data entry. Mentre in sede di colloquio, mi disse che si trattava di un'azienda che si occupava di giardinaggio e il ruolo dello stagista selezionato sarebbe stato quello equivalente ad un receptionist con conoscenza della lingua inglese. Alla luce dei fatti, ci deve essere stato un dirottamento di proposta di stage nei miei riguardi, di cui non mi sono resa conto al momento. Da premettere che da buona pugliese ho parenti al nord, il viaggio verso il Veneto mi è risultato agevolato dai miei parenti che mi hanno dato ospitalità, ma non ho ricevuto ne mi è stato proposto alcun rimborso delle spese di viaggio ne di breve ne di lungo raggio. Sinceramente a distanza di qualche settimana mi chiedo se in realtà il mio profilo non sia davvero piaciuto alla misteriosa azienda o non sia stato mandato affatto alla medesima da parte dell'agenzia. Inoltre ricordo che nell'approfondire informazioni riguardo al progetto, io chiesi all'impiegata dell'agenzia se le aziende nell'ambito del progetto, pur non essendo vincolate ad assumere in seguito allo stage, ricevessero degli incentivi di tipo economico da parte del ministero del lavoro per incoraggiare le assunzioni. A me sembra di aver letto il contrario, ossia che aziende ricevono dei fondi nel caso di assunzione. Ma spero di essere io in errore, perche voglio credere di non essere stata presa in giro perche non ne capirei la ragione. Ad ogni modo, il giorno seguente ho chiamato l'agenzia per chiedere di fissare il colloquio con l'azienda nell'immediato approfittando che sarei rimasta in zona qualche giorno ma mi fu risposto che costringere l'azienda ad incontrarmi nei giorni a seguire, avrebbe potuto nuocermi.Ovviamente il giorno seguente l'agenzia mi mando la mail con la notizia che non avrei sostenuto il colloquio. Questo è quanto. Spero di essere stata chiara. Purtroppo la delusione suggerisce l'uso di un linguaggio piu vicino al flusso di coscienza che ad uno stile narrativo consono. Mi rendo disponibile ad ogni modo, per ulteriori chiarimenti.
Rossella

Eleonora Voltolina

11 anni, 4 mesi fa

Cara Rossella

noi ci siamo occupati in passato dei programmi Les4, non lesinando le critiche: uno dei nostri articoli, scritto da Andrea Curiat, si intitolava proprio «Lavoro e sviluppo 4, milioni di euro ma non si sa a chi: la lista delle aziende c'è ma non si vede. Ministero, e la trasparenza?» (link: http://www.repubblicadeglistagisti.it/article/lavoro-e-sviluppo-4-la-lista-delle-aziende-ce-ma-non-si-vede-cosi-il-ministero-mette-la-trasparenza-in-secondo-piano).

Vorremmo che ci raccontassi qualcosa di più della tua esperienza. Per esempio, quale agenzia interinale ti aveva contattata? Dal tuo post mi pare di capire che tu sia dovuta andare di persona a sostenere il colloquio: come mai? L'agenzia non aveva una filiale in Puglia, in modo da evitarti di fare mille chilometri di viaggio? Per caso sai quale fosse "l'azienda cliente"? Ti è stato proposto un rimborso per le spese sostenute per il viaggio?

Attendiamo tue notizie, ci sarebbe veramente utile conoscere qualche dettaglio in più rispetto alla tua esperienza.

Torna al più nuovo