Una startupper sarda negli States: «Qui conta il merito. Ma si può fare anche in Italia»

7 anni, 8 mesi fa di Riccardo Saporiti

Link all'articolo originale: Una startupper sarda negli States: «Qui conta il merito. Ma si può fare anche in Italia» Oggi Lea Psiche parte per Los Angeles. Qui cercherà il successo per RunOrder, la start-up che ha fondato nel 2011 a New York. E lavorerà per far crescere UnsubscribeDeals, l'azienda cui ha dato vita a maggio di quest'anno insieme al suo fidanzato Edwin Hermawan [con Lea nella foto]. Nata a Sassari 28 anni fa, dopo un diploma di ragioneria si è iscritta ad Economia e marketing internazionale all'università di Modena, ma «non ho mai finito gli esami». Tornata in Sardegna, ...

Torna al più nuovo