L'apartheid del lavoro italiano al vaglio della Commissione europea: le ragioni di una denuncia

12 anni, 9 mesi fa di Eleonora Voltolina

Link all'articolo originale: L'apartheid del lavoro italiano al vaglio della Commissione europea: le ragioni di una denuncia Il dibattito sul precariato italiano stagna. Vissuto sulla propria pelle da circa cinque milioni di persone, potenziato dalla crisi, il problema ha una particolarità: anziché esplodere, implode. Non trova sbocchi. Chi avrebbe in mano le leve per mutare la rotta fa orecchie da mercante. Da qui la decisione di bussare alla porta dell’Unione europea attraverso una denuncia con sette firme in calce: quella di Emma Bonino, vicepresidente del Senato e già commissario europeo, e poi Benedetto della Vedova deputato di …

Torna al più nuovo