Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Segnalare un tirocinio curriculare

1 mese, 1 settimana fa di mic

Buongiorno,
Ho svolto un tirocinio curriculare e in quei mesi mi sono venuti un sacco di dubbi sulla legittimità dell'azienda per cui ho 'lavorato'. Si trattava di un tirocinio in smartworking, quindi non sono mai dovuta andare in ufficio. In quei mesi mi hanno fatto svolgere delle mansioni per diverse aziende, che da una mia breve ricerca risultano tutte registrate nella stessa città e non hanno dipendenti, e in più io non ho mai avuto alcun contatto con il tutor aziendale e tutti i quelli con cui mi ho avuto a che fare erano tirocinanti. Quello che coordinava i tirocinanti era un direttore, che da una mia ricerca è stato in passato indagato per truffa.
Ora ho concluso con anticipo il tirocinio, spiegando semplicemente all'università che non mi sono trovata bene, però vorrei segnalare queste aziende, per evitare che altre persone si trovino nella mia situazione. Sto aspettando che mi riconoscano i crediti prima di segnalare all'università perché non voglio problemi per la laurea, ma è possibile fare una segnalazione a qualche ispettorato? Secondo me le aziende per cui ho lavorato sono aziende fantasma oppure finte partite iva.

Redazione_RdS

1 mese, 1 settimana fa

Giustissimo, Mic. Hai fatto bene a interrompere in anticipo il tirocinio se sentivi che non ti stava fornendo la formazione prevista e sentivi "puzza di bruciato". Il fatto che tu non abbia mai avuto un contatto con il tutor è già di per sé una macroscopica falla da parte del soggetto ospitante!

Dato che si tratta di un tirocinio curricolare, dovrebbe essere la tua stessa università a chiederti, o quantomeno a fornirti la possibilità, di fare un "resoconto di fine stage". A maggior ragione dato che hai interrotto anticipatamente, questo feedback per loro sarà prezioso per capire perché te ne sei andat, e magari evitare in futuro di inviare studenti in questa stessa realtà.

Rispetto alla denuncia all'Ispettorato, considera che per farla bisogna sempre essere in possesso di materiale documentale che "provi" il comportamento non conforme alla legge; quindi per esempio ci vorrebbero prove che attestassero che c'erano tanti tirocinanti contemporaneamente, ma che non c'erano in effetti veri dipendenti a seguire il percorso formativo di questi tirocinanti. Si potrebbe sollecitare l'Ispettorato a compiere una verifica per controllare quanti tirocinanti erano contemporaneamente ospitati da quell'azienda nello stesso momento in cui lo eri anche tu.

La circostanza di aver svolto mansioni online ora per un'azienda, ora per un'altra azienda, è meno rilevante ai nostri occhi: potrebbe trattarsi semplicemente di una serie di aziende che, pur con tante ragioni sociali diverse, fanno comunque parte di un gruppo che agisce come un'unica realtà (magari con un unico nome commerciale e/o logo). Questo aspetto potrebbe anche spiegare, ahinoi, i tanti stagisti: forse formalmente ciascuna ragione sociale ne ospitava uno? E quindi i limiti non venivano sorpassati?

In ogni caso, ai nostri occhi il fatto che tu non abbia avuto nessuno a seguire la tua formazione è l'aspetto più rilevante; e dovrebbe esserlo almeno per la tua università.

Torna al più nuovo