Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Servizio civile per acquisire competenze

4 mesi, 2 settimane fa di albois

Buongiorno, sono un neolaureato in scienze politiche.La mia magistrale e tesi riguardano il settore delle HR, settore interessante dal punto di vista teorico ma dove non sarei motivatissimo a lavorare; adesso avrei la possibilita di svolgere per un anno il servizio civile in una no profit, occupandomi di comunicazione. Sto valutando se intraprendere questa strada o meno perche la mia paura è che al termine dell anno di servizio civile nella comunicazione, mi ritroverei nuovamente a piedi, senza possibilita ne di essere riassunto nella comunicazione, ne a questo punto nelle HR.l, questo perche ho gia 27 anni, fra un mese 28 e al termine del anno andrei per i 29. Voi cosa mi consigliate di fare? Perovo questo servizio civile con la speranza di riqualificarmi nella comunicazione, o continuo a cercare nelle hr, dove comunque ho gia una esperienza di tirocinio?
Help mee

Redazione_RdS

4 mesi fa

Il servizio civile è una bella occasione di crescita personale. Non bisogna dimenticare che è innanzitutto una attività di volontariato, primariamente rivolta a chi ha interesse verso un certo tipo di impegno sociale e una attenzione verso una "causa".

E' anche vero, però, che negli ultimi anni la politica e il terzo settore hanno spinto molto per sottolineare la valenza anche professionalizzante delle esperienze di volontariato, e quindi l'utilità del percorso di servizio civile, per i giovani, per acquisire competenze professionali durante/attraverso i 12 mesi di servizio civile. Addirittura il servizio civile è stato inserito nella rosa di attività proposte ai giovani Neet che si iscrivono a Garanzia Giovani.

In un nostro articolo di qualche anno fa il presidente di Amesci, Enrico Maria Borrelli, aveva dichiarato che «il servizio civile non è solo un’esperienza di impegno e partecipazione, ma uno strumento per l’occupabilità dei giovani perché permette di maturare le cosiddette ‘soft skills’, quelle competenze trasversali divenute sempre più rilevanti per rispondere alle nuove esigenze del mercato del lavoro, che è difficile acquisire durante i percorsi di formazione tradizionali».

Tutta questa premessa per dire, Albois, che fare un percorso di servizio civile non è proprio come fare una specialistica, oppure un master: ma può certamente avere una valenza professionalizzante e venire riconosciuto, successivamente, sul mercato del lavoro.

Sicuramente bisogna che tu parta, per prendere la tua scelta, da un'attenta analisi dei tuoi desideri e delle tue inclinazioni. Tu hai dedicato la laurea magistrale e la tesi al settore HR, ma adesso non ti interessa più lavorarci. Come mai? Sei rimasto scottato dall'esperienza di stage svolta in quel settore? Oppure hai maturato parallelamente una passione per il settore della comunicazione, che prima non immaginavi di avere? Pensi che se trovassi lavoro nel settore HR non saresti soddisfatto?

Cambiare strada non è mai impossibile... Tantomeno alla tua età! 27-28 anni sono davvero pochi per preoccuparsi di essere "fuori tempo massimo": se è la Comunicazione che adesso ti interessa, forse vale la pena di dare una chance a questa tua nuova inclinazione, e farlo attraverso un percorso di servizio civile è un modo come un altro per iniziare.

Torna al più nuovo