Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Stage non idilliaco in un'agenzia

1 settimana, 3 giorni fa di giulia__a

#azienda#comunicazione#difficoltà#stage

Buongiorno,
sto svolgendo uno stage presso una agenzia di pubblicità come grafico, mi hanno assunto per le mie doti di grafica e di 3d, ma mi sto ritrovando a fare tutt'altro... aggiornare grafici su grafici per clienti che vogliono mille dati aggiornati e le manager di progetto che non hanno idea del lavoro che c'è dietro e pretendono che venga fatto tutto in poco tempo.
Salto da progetto a progetto per aiutare dove posso per piccole cose e non comprendo mai fino in fondo l'obiettivo del lavoro.
Gli orari sono piuttosto stressanti e molto lunghi e molto spesso mi sento in difetto a fare le mie ore giuste e poi andare a casa.
Passo da giorni dove non ho nulla da fare a giorni in cui devo rinunciare a fare le cose perchè ne ho troppe. Non c'è un flusso continuo che può essere più o meno fitto.
Alla fine dei 12 mesi di stage mi mancano 5 mesi, che faccio rinuncio prima e cerco altro o tengo duro e una volta che mi assumono cambio azienda?
grazie

Redazione_RdS

3 giorni, 15 ore fa

Da quel che capiamo, hai accettato 7 mesi fa un tirocinio presso un'agenzia di grafica, e ora che sei a un po' più di metà percorso ti rendi conto che non ti stanno offrendo un percorso formativo di qualità, non riesci a crescere professionalmente, e - cosa che ci sembra forse la più grave - anziché imparare da qualcuno di esperto, ti ritrovi a saltabeccare da un collega all'altro per aiutarli con "piccole cose", sempre pressata a fare in fretta per rispettare le scadenze richieste dai clienti.

La domanda che allora ci viene da farti è questa: all'interno di questa agenzia non hai una persona - il tuo "tutor aziendale" - che segue la tua formazione e con la quale confrontarti periodicamente rispetto al tuo stage? E' importante per i tirocinanti poter dare dei feedback in itinere, sentirsi ascoltati, e poter anche raddrizzare la barra se necessario.

Specialmente nel caso di stage così enormemente lunghi (non siamo grandissimi sostenitori degli stage di 12 mesi; salvo casi eccezionali ci sembra che una durata tra i 3 e i 6 mesi sia del tutto sufficiente a formare una persona rispetto a un lavoro, e che se poi la si vuole trattenere le si può fare un bel contratto di lavoro... per esempio di apprendistato!).

Infine, una parola sull'ultima parte del tuo messaggio. Tu sembri dare per scontato che tra 5 mesi, al termine dello stage, questa agenzia di grafica ti assumerà con un vero contratto. C'è un accordo tra voi in questo senso? La prospettiva dell'assunzione ti è stata ventilata da qualcuno? Hai ricevuto qualche esplicita rassicurazione in merito?

Torna al più nuovo