Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Dubbi correttezza stage

1 settimana, 2 giorni fa di yu31

Ho appena cominciato uno stage, 40 ore settimanali a 500 euro.Leggendo su internet trovo tante incongruenze. Io sono stata assunta per “imparare” il lavoro di una loro collega (libera professionista) di cui si vogliono sbarazzare e che io poi dovrei sostituire, l’unico problema è che lei non sa di questa mossa quindi non mi può insegnare e io devo imparare tutto da sola perché il mio tutor non sa niente. Oltre a questo mi mettono molta pressione in quanto entro il primo mese devo imparare già a saper svolgere il lavoro dell’altra ragazza così posso cominciare a “produrre” come dice il mio capo, in pratica vogliono che mi guadagni lo stipendio e a far guadagnare l’azienda. Ma lo stage non è fatto per imparare? Non dovrebbe esserci qualcuno che mi insegna? Del resto per questo è pagato così poco, invece mi trovo a svolgere i compiti di un’altra ma a 1/3 dello stipendio. Lo stage ha durata 6 mesi e mi hanno detto che poi lo rinnoverebbero a un cococo. E anche qui vedo un po’ di ingiustizia, già vivere per 6 mesi a 500 euro è dura svolgendo un lavoro vero e proprio, ma senza avere neanche la prospettiva di un contratto determinato, chi me lo fa fare? Secondo voi è giusto quello che mi fanno fare? Perché io ho cominciato a guardarmi intorno nella speranza di trovare un lavoro con uno stipendio un minimo più decente e nel caso trovassi vorrei andarmene e tanti saluti, ma volevo un’opinione da chi ne sa di più.

yu31

1 settimana, 1 giorno fa

Aggiungo che oggi mi hanno detto che bisogna finire un lavoro prima del tempo (devo consegnare un progetto a un comune) e di conseguenza dovrò lavorare anche un weekend, il che vuol dire che lavorerò 12 giorni consecutivi senza pausa, è legale questa cosa? è normale che io abbia una tale responsabilità? considerando che lavoro qui da solo 2 settimane e devo ancora imparare come si fa questo lavoro visto che nessuno può insegnarmi

Torna al più nuovo