Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

RICERCA DI UN LAVORO CON STAGE ATTIVO

1 mese, 4 settimane fa di Giuliaesse

Ciao a tutti.
Scrivo qui perché ho dei dubbi esistenziali e spero di trovare delle risposte.
Sostanzialmente io sto cercando lavoro e sono stata contattata da un negozio per iniziare uno stage. Il fatto è che io nel frattempo ho continuato a cercare delle offerte migliori che mi permettessero di guadagnare di più. Io ora con quel negozio sono rimasta in sospeso perché dall’azienda in cui lavoravo prima del Covid (in cui facevo sempre uno stage, ecco perché tutta questo mio desiderio di trovare un lavoro che mi permetta di guadagnare di più) non ho avuto notizie fino a ieri, data in cui mi hanno finalmente confermato che il mio stage è effettivamente concluso.
Inoltre sto tenendo anche altri colloqui al momento. È necessario che io avvisi il negozio del fatto che sto sostenendo altri colloqui e che quindi potrei andarmene molto presto? E quando faccio i colloqui devo riferire che sto per avviare uno stage? La seconda domanda mi tormenta particolarmente perché ho paura che ammettere che io stia per avviare uno stage comprometta la mia eventuale assunzione. Per non parlare del fatto che ho paura che anche il negozio in cui farei lo stage ci metta molto tempo a confermare la mia effettiva dimissione come è successo nel caso dell’azienda in cui lavoravo prima. Quindi la mia ulteriore domanda è: qualora trovassi un impiego remunerativamente migliore, potrei comodamente dare le mie dimissioni (magari anche se ho lavorato pochi giorni, o addirittura anche senza aver mai effettivamente iniziato lo stage) e subito intraprendere un nuovo lavoro?

Grazie mille in anticipo per la risposta

Redazione_RdS

1 mese, 2 settimane fa

Ciao Giulio,
correttezza e trasparenza sono qualità importanti sul piano professionale, ma questo non vuol dire che tu debba mettere a rischio un'eventuale assunzione. Se per esempio dicessi al tuo selezionatore che hai già preso un altro impegno, è probabile che lui ci ripensi magari per il semplice fatto che, anche qualora ti assumesse, potresti decidere di andartene subito dopo. Bisogna usare un po' di buon senso e mettersi nei panni di chi ci sta valutando. Poi, certo, dipenderà dai casi. Se avessi una serie di aziende "ai tuoi piedi" che si contendono la tua figura per un motivo particolare, allora lì varrebbe tutto, e potresti permetterti qualunque cosa. Ma se sei tu quella in cerca di un posto di lavoro, la cosa più giusta da fare è rendersi disponibile senza fornire troppi dettagli non necessari.
Se questo vale per il lavoro, per lo stage non devi invece porti nessun problema. Si tratta di un percorso formativo, che include in sé l'opzione dell'interruzione anticipata, dovuta per esempio al fatto di aver trovato un'opportunità migliore. A volte può essere richiesto un preavviso, ma dipende da cosa hai sottoscritto nella convenzione di stage.
Torna a scriverci per dirci com'è andata a finire, e un caro saluto

Torna al più nuovo