Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

STAGE IN PAGINE GIALLE

12 anni, 7 mesi fa di Frank_86

Con questo post voglio segnalare un'azienda "virtuosa". Seat pagine gialle, per la quale ho sostenuto ieri un colloquio, offre uno stage semestrale retribuito ( circa 750 euro il primo mese, circa 850 gli altri quattro e circa 900 l'ultimo ) ad alto contenuto formativo. Il lato negativo è che quasi il 90% degli inserimenti avvengono come agente di commercio a partita Iva, e che a loro detta lo stage è molto valutativo e può essere interrotto in qualsiasi momento in caso di non soddisfazione della risorsa. Però insomma, avercene di stage così.

silviusdl

9 anni, 5 mesi fa

Salve a tutti, leggere i vostri post è stato sconfortante. Lunedì dovrei iniziare con lo stage presso Pagine Gialle, mi sembrava convincente anche se l'idea di aprire la partita iva dopo solo due mesi di formazione mi spaventa. Davvero è così dura come la tratteggiate? Se ci fosse qualcuno in grado di darmi dei chiarimenti gli sarei grata. Da premettere che mi hanno contattata una settimana dopo la laurea, e con i tempi che ci sono ho colto l'occasione al volo!

vlad94

9 anni, 7 mesi fa

ma se io facccio lo stage per i 4 6 mesi o quanti sono mi prendo gli 800 mensili e poi storia finita ???????

nurega

9 anni, 10 mesi fa

Lavoro con la Partita Iva non e' il massimo, soprattutto se un giovane non vuole fare l'imprenditore di se stesso. Del resto in Italia molte aziende stanno adottando questa modalita' di assumere chi ha partita IVA.

carmenbubu

9 anni, 10 mesi fa

Lasciate stare Seat pg, io ci lavoro e sto scappando via da questa azienda...se sei lecca... puoi fare carriera se no sei fuori, loro la chiamano meritocrazia ...inoltre seat non se la passa bene con un fallimento che sta per far esplodere i mercati finanziari parliamo di 46ml di euro.
Cmq entrare e' semplice fanno entrare cani e porci, pagano tutto loro alberghi viaggi, dopo qualche mese ricevi i-pad e pc inoltre prendi un fisso di 1000 euro piu' iva, le provvigioni sono alte circa 40 % , ricevi fatture che possono aggirarsi intorno ai 3.000 - 4.000 euro fino qui bene se hai lavorato raccogli, ma vediamo bene.... da 3.000 euro togliamo l'iva € 549, togliamo la ritenuta d acconto per versamento enasarco togliamo inps che devi pagare, togli i costi di benzina e usura auto che devi sostenere e togli anche il 27,50% di irpef da versare a dichiarazione dei rediti...bene non ti rimane una mazza....
Poi calcoliamo il fattore stress , il teamleader e il field menager le figure che controllano il tutto, ti stressano giornalmente perchè tu porti contratti e tenga in linea l obbiettivo, devi vendere dal sito web, alle penne ai calendari , tu devi eliminare la tua vita privata , ti chiamano anche alle 22,00 di sera per stressarti e farti venire i mal di pancia....
evitate questa azienda di Merda, inoltre i clienti sono fregati con prodotti ubsoleti , siti web che in se per se non valgono nulla , e se il cliente sgarra nel pagamento lo tartassano di lettere e telefonate.
tenete presente che in passato gli agenti Seat hanno truffao i clienti e quindi il mercato e' saturo e spaventato, si corre al trucchetto di presentarsi come googlee poi si fa' firmare su modulo seat meadia agency che tradotto e' seat pagine gialle....veri truffarldini... non parliamo dello spreco di auto aziendali che vengono date a figure statiche che non fanno un cazzo e vengono stipendiati da seat pg, alberghi pagati, km pedaggio pagati, ecco perche' Seat oggi vanta un buco enorme e che in concordato preventivo attualmente ha bugerato i suoi fornitori pagando solo il 20% dei suoi debiti , ne esce ancora vincente , e da poco la notizia che il grande imprenditore Egiziano ex titolare di wind stia risolvendo la procedura debitoria di Seat pg ,sempre giochetti per far restare a galla una grande nave che nel tempo si e' arruginita perde pezzi ma si cerca di non farla affondare se no porterebbe giu' a picco troppi interessi finanziari e privati ...queste sono le aziende Italiane....
State alla larga se ci entrate vi giocate il fegato

ale_franz

11 anni, 4 mesi fa

Sono stato contattato per un colloquio per uno stage presso la struttura commerciale web-marketing di Seat PG. Avrei un paio di info da chiedervi a chi ha già fatto questa esperienza...intanto alcuni di voi parlano di Partita IVA: se eventualmente fosse necessaria, si attiverebbe cmq SOLO dopo la fine del tirocinio o anche durante lo stage ?
Un'altro particolare non da poco riguarda le attività che sarei chiamato a svolgere: nell'offerta di stage si parla, oltre alla creazione e gestione di siti web, anche della costruzione di offerte commerciali, della gestione diretta del rapporto commerciale con i clienti e del supporto nella creazione di progetti di comunicazione multimediale... quindi il lavoro si svolgerebbe principalmente presso il /i cliente/i ?
Tra le facilitazioni l'azienda prevede, oltre ad un rimborso di 800 euro, la possibilità di usufruire della mensa e il pc aziendale. Nel caso però fossero necessari spostamenti frequenti o trasferte, qualcuno sa come si comporta in genere l'azienda?
Un'ultima cosa, qualcuno sa com'è l'ambiente di lavoro? Molto formale o informale?
Grazie mille!

Gessica_M

12 anni, 1 mese fa

Posso chiedere un altra cosa? Per caso nel contratto c'è qualche clausula dove dicono che pagano solo si porta a termine il progetto?

Frank_86

12 anni, 1 mese fa

Il discorso partita Iva non è per nulla un problema, almeno per tutta la durata dello stage. Al massimo lo diventa dopo, se vi interessa entrare in Seat. Comunque, l'ho detto e lo ripeto, se il commerciale/vendite vi interessa, andate. Altrimenti non fatevi "Ingannare" dal rimborso spese molto alto. Tenete presente che a metà stage ci sarà una gara di vendite, e si tratterà di andare anche porta a porta presso le attività commerciali a vendere contratti. Ci tengo a sottolinearlo perchè qualcuno potrebbe ritenerlo "dequalificante" rispetto agli studi fatti. Nella mia "classe" c'erano persone con specialistiche e Master in economia che se ne sono andate alla prospettiva di quel tipo di lavoro, e forse non avevano neanche tutti i torti. Poi, i lati positivi sono tantissimi: rimborso spese, orari (spesso molto generosi), mensa, ambiente, peso eventuale sul cv. La scelta è vostra, in bocca al lupo qualunque sia

CHiaraDICico

12 anni, 1 mese fa

Ciao Gessica_M, anch'io ho fatto il colloquio a Bologna e ho accettato. Inizieremo insieme, presumo, in ogni caso io mi sono fatta spiegare alcune cose per tel, non vincolano, la partita iva la apri solo nel caso di proposta di assunzione di 1 anno al termine dello stage e, sinceramente, credo che la retribuzione così alta sia esclusivamente un incentivo, ovvero a loro serve per assicurarsi che lo stagista accetti un eventuale proposta di assunzione anche se a tempo determinato dato che per 4 mesi l'hanno formato. Tu non sei obbligata a fare nulla. Non so se sei studente, ma io si e in qualità di studente fannofigurare la mia esperienza sostanzialmente come tirocinio extra curriculare, quindi di certo non ho vincoli.

Se ti piace l'idea secondo me dovresti provare.

Gessica_M

12 anni, 1 mese fa

Ciao a tutti,
io ho fatto il colloquio a BOLOGNA venerdì scorso e ieri mi hanno chiamata perchè sono stata selezionata. Devo dare una risposta lunedì xkè sto aspettando feedback in colloqui che ho fatto tra cui un contratto a tempo determinato di 2 anni. Sono stati molto carini xkè mi richiamano lunedì, se non avrò il lavoro pensavo di iniziare lo stage.
Mi sembra solo un pò strano che paghino 800 euro a tutti gli studenti perchè formano classi di 12 persone. Quale azienda ha così tanti soldi da investire? sarò un pò disincantata ma mi puzza un pochino. C'è qualcuno che l'ha fatto lo stage e può darmi sicurezza?
Per caso fanno firmare dei documenti dove ti impegni dopo ad aprire la partita iva e a stare con loro?

CHiaraDICico

12 anni, 2 mesi fa

@Chicca. L'inserimento nel commerciale di Seat, anche se tramite stage, ci hanno detto avviene assegnandoci il ruolo di agenti di commercio, quindi, se non ho capito male, figureremo come consulenti o almeno come lavoratori autonomi.
@Frank a me interesserebbe l'esperienza in se, che probabilmente, anche se orientata sul commerciale, offre qualche insegnamento in + degli altri stage e per chi come me, vorrebbe rimanere nell'ambito (vastissimo) del marketing, un'esperienza di vendita è ben vista. Ma la partita iva non si può chiedere ad un ventenne per 4 mesi, secondo me.

Grazie cmq delle vostre opinioni e di vostri consigli.

Frank_86

12 anni, 2 mesi fa

Ciao Chiara, lo stage è molto sbilanciato sul commerciale. Io l'ho lasciato per uno stage più affine ai miei interessi ma se il tuo interesse è fare l'agente di commercio prova. Solo non credere a chi ti dirà che dopo lo stage valutano l'assuzione in altri ruoli perchè non è vero. La Seat cerca centinaia di agenti e per gli stage nello staff si trovano altre ricerche. Magari ci saranno possibilità ma infinitesimali.

Per il resto la partita Iva è la prassi per quel tipo di lavoro. Si parlava anche di un possibile fisso una volta aperta la p.iva, che ovviamente si apre alla fine dello stage per cominciare a fare l'agente, ne più ne meno. Ma il problema non è tanto quello. Deve piacerti il lavoro, e non è un lavoro facilissimo. Se lo fai solo per l'esperienza fai bene ma occhio che la formazione che ti danno è al 90% sul commerciale (tecniche di vendita, parlare in pubblico, ecc ecc). Cmq fa sicuramente curriculum in ottica futura e il rimborso spese come già detto è molto alto. Solo, e lo ripeto per l'ennesima volta, deve interessarti quel settore.

chicca1109

12 anni, 2 mesi fa

ma scusate, le partite iva se non sbaglio implicano 1 contratto di consulenza...ora tu che consulenza devi fornire se devi andare là per imparare? distinguiamo le 2 cose: lo stage è un tipo di contratto, lapartita iva ne presuppone 1 altro, ben diverso! a me pare una sciocchezza se proprio devo essere sincera....poi è un'opinione personale, magari informati bene!

chicca1109

12 anni, 2 mesi fa

ma scusate, le partite iva se non sbaglio implicano 1 contratto di consulenza...ora tu che consulenza devi fornire se devi andare là per imparare? distinguiamo le 2 cose: lo stage è un tipo di contratto, lapartita iva ne presuppone 1 altro, ben diverso! a me pare una sciocchezza se proprio devo essere sincera....poi è un'opinione personale, magari informati bene!

danae24

12 anni, 2 mesi fa

io ti direi di informarti bene... comunque leggendo quel che dice Frank la partita IVA serve dopo, per l'inserimento, se a te interessa come esperienza di stage anche "fine a se stessa" è un altro discorso e non ti interessa!

CHiaraDICico

12 anni, 2 mesi fa

Infatti, è questo che mi mette molti dubbi, perchè per il resto l'offerta di formazione è allettante, soprattutto per chi deve fare esperienze anche solo se per inserirle in cv.

danae24

12 anni, 2 mesi fa

io conosco una ragazza che l'ha fatto prima di essersi laureata, e dopo 6 mesi non l'hanno tenuta... state attenti perché aprire partita IVA non è uno scherzo... per i giovani e i piccoli contribuenti ci sono molte agevolazioni ma aprirla esclusivamente in vista di un inserimento (se ho capito bene) non mi pare il massimo della vita... per lo stagista, ovvio! (per l'azienda c'è solo da guadagnarci, come per le redazioni che fanno la stessa cosa coi giornalisti)

CHiaraDICico

12 anni, 2 mesi fa

Ciao Frank_86, ho sostenuto anch'io un colloquio per la stessa proposta, ma mi è rimasto qualche dubbio. Uno studente quindi deve aprire la partita iva per soli 4 mesi du stage? Con le tasse che deve pagare, effettivamente il guadagno qual è?
Tu hai fatto lo stage o conosci qualcuno che l'ha fatto?
Mi piacerebbe sfruttare un'opportunità del genere, però purtroppo devo pensare anche a pagare affitto, bollette e mangiare!

Torna al più nuovo