Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

LE FAREMO SAPERE...

10 anni, 3 mesi fa di user177811

Ciao a tutti!
Non so se è questa la sezione adatta, ma volevo chiedere una cosa/sfogarmi.

Quasi tre settimane fa ho partecipato ad una giornata di selezione per uno stage presso una delle aziende segnalate come "virtuose" e di cui non faccio il nome.

Mi pare evidente che arrivati a questo punto, dopo tre settimane,non ci sia quasi bisogno del feedback, considerato che lo stage doveva iniziare a marzo, sarà di certo negativo.

Quello che mi chiedo io qui, sperando che sia letto da qualcuno che lavora nelle risorse umane: ma non è vergognoso lasciare senza neanche una risposta negativa una persona che ha dedicato un'intera giornata ad una selezione, tra l'altro venendo da un'altra città e pernottando in ostello per non arrivare tardi (e questo le risorse umane dell'azienda in questione lo sapevano anche)? Ma anche se abitassi dietro l'azienda, il discorso non cambia.

Lo so che è da una vita che si dice "le faremo sapere", il che è equivale a dire "se non ci facciamo sentire, arrivederci e grazie", che ora hanno sostituito con un elegante "riceverà SICURAMENTE un feedback sia in caso positivo che negativo". E molto probabilmente quello che scrivo è dettato anche dalla delusione e rabbia per non essere stato preso.

Ma non è davvero vergognoso essere lasciati così? da un'azienda manco tanto piccola, stiamo parlando di una multinazionale.

Senza contare che all'interno di questa giornata di selezione, c'era una prima parte che alcuni hanno superato (tra cui me) e altri no. Addirittura a quelli che non hanno superato la prima parte è stato dato subito un feedback negativo personale, con tanto di spiegazione del perché non sarebbero andati avanti.

E allora, non è ingiusto scomparire nel nulla per chi invece era arrivato ad una fase successiva?

Non dico che le aziende debbano dare un feedback ad ogni singolo CV che ricevono, ma visto il grado di selezione a cui ero arrivato (saremo rimasti in 6-7), vorrei sapere COSA COSTA AD UN'AZIENDA FARSI SENTIRE E DIRE: "LA NOSTRA SCELTA E' RICADUTA SU UN ALTRO PROFILO".

Scusate lo sfogo; più che altro, come ho già detto, mi piacerebbe che mi rispondesse qualcuno che lavora nelle risorse umane, giusto per capire come ragionano quando lavorano e davvero cosa gli costa rispondere ad un candidato (non a uno dei mille CV che arrivano).

lorenzonecci

10 anni, 1 mese fa

Salve, io invece vorrei postare una esperienza positiva passata in uno di quelli che considero, ance a fronte di quello che ho potuto vedere da dentro, uno dei migliori studi di architettura di Roma, Officinaleonardo.
Infatti sono stato assunto dopo aver portato di persona un curriculum; il responsabile, Leonardo Pascoletti è stato estremamente cortese e di gran fascino oratorio e culturale. Abbiamo fatto una prova di un mese, ero neolaureato co poche esperienze e subito abbiamo acquistato simpatia. I progetti sono andati crescendo, con case che presentavano domotica, spazi vetrati, pareti apribili e io ogni volta di tutte queste meraviglie dell'architettura ne curavo dettagli e contatti con gli artigiani e fornitori. Tutto viene inventato internamente, con grande cura e precisione di dettaglio e grande amore, passione, da parte nostra. Io a livello personale ce l'ho messa tutta per crescere professionalmente, non cullandomi mai sugli allori, approfondendo nuovi software o apprendendone di nuovi, ottimizzando i processi lavorativi, coordinando gli altri....e così di pari passo il mio stipendio è cresciuto da 600 a 800 a 1000 fino a 1300 euro per un part-time "pieno", nel senso che io comincio a lavorare alle 8 e così alle 15 dopo 7 ore ho ancor tempo per me altri lavori!!
Tutto positivo, lo studio sta crescendo di importanza e visibilità, solo che, unico difetto, comincia ad esser un po' piccolo....e a me comincia a starmi un po' stretta l'Italia, motivo che mi spingerebbe ora a guardare oltre confine, verso la Cina o il Canada

Alby25

10 anni, 1 mese fa

Avete ragione ragazzi,è davvero triste e poco professionale il modo in cui le HR trattato i candidati.
Sono d'accordo anch'io che non è possibile rispondere ad ogni CV pervenuto e tantomeno è possibile convocare tutti per un colloquio conoscitivo...ok.
Però dal momento che un'azienda chiama per un colloquio,anzi,per una serie di colloqui...secondo me HA IL DOVERE di tenere informati,mi sembra il minimo,proprio loro che richiedono così tanta puntualità,dinamismo,educazione...e poi sono i primi a non metterle in pratica.
L'unica azienda che mi ha mandato una mail per informarmi sull'esito negativo del colloquio è stata la Bottero di Cuneo.
L'unica in tutta la mia vita.
Ma parliamo ormai di 5 anni fa.
Adesso non frega più niente a nessuno.
A proposito...qualcuno di voi ha fatto colloqui in Ferrero ?
Sapete se danno feedback ed entro quanto tempo ?
O sono come tutti gli altri ?
Grazie.

blueyes85

10 anni, 2 mesi fa

ahahahha fantastico...

Oltretutto cercando su internet si vede che questa posizione la cercano circa dal 2007...

Mi domando se non sia stata mai trovata, o se per certi ruoli non e' proprio previsto lo stabilizzare una persona con un contratto decente...

user177811

10 anni, 2 mesi fa

E ma sai, questi delle Risorse Umane sono persone qualificate: se ti hanno richiamato senza manco controllare se già avevi fatto il colloquio da loro, se ti dicono che ti fanno sapere e scompaiono nel nulla, mica è colpa loro! Scusa eh... Abbi fede, confida nella professionalità!


(ovviamente sono sarcastico, non credo che ti richiameranno)

Conosco delle persone che hanno fatto il colloquio alla ConTe, come hai detto è britannica: mi hanno raccontato che era presente una manager venuta direttamente dall'Inghilterra, e quando durante la presentazione dell'azienda al gruppo di candidati, il tipo italiano ha detto "stiamo cercando uno stagista da inserire per 3+3 mesi, però non possiamo assicurarvi che dopo ci sarà un seguito", la tizia inglese ha sbarrato gli occhi e con accento stile Stanlio e Ollio ha esclamato "ma come??? qui in Italia fate stage e poi non assumete???"... Pensa un po'...!

blueyes85

10 anni, 2 mesi fa

Bravo Michele.

Oggi invece ne racconto una nuova io... quasi una al giorno ne posso raccontare ormai.

Qualche tempo fa ho fatto un colloquio per uno stage in ConTe.it, un'assicurazione on line del gruppo britannico Admiral.
Sorvolando sul colloquio di gruppo, sul quale bisognerebbe aprire un altro topic per analizzare quanto siano validi questi metodi di selezione (dimmi in quale animale ti identifichi oppure decidete in gruppo cosa fareste se siete su un aereo che non ha abbastanza carburante per arrivare a destinazione e siete sull'oceano), mi fanno sapere che la scelta e' ricaduta su un'altra persona.
Dopo un mese e mezzo mi inviano una mail per sapere se sono interessato ad una nuova posizione (in realta' molto, troppo simile alla precedente) ed io rispondo affermativamente. Mi chiamano e mi fissano un colloquio per mercoledi (domani). Dopo qualche minuto il tizio mi richiama per sapere se recentemente avessi gia' svolto un colloquio da loro, e a mia risposta affermativa mi dice che deve controllare "il faldone" e che mi fara' sapere in serata (ieri) se il colloquio e' confermato o no.
Secondo voi mi ha richiamato?

user177811

10 anni, 2 mesi fa

Hai ragione. L'azienda in questione è la Danone.

E comunque aggiungo anche che a distanza di un mese dal colloquio ho inviato una email alla responsabile HR di riferimento che mi aveva contattato, solamente per sapere quali fossero stati i motivi per cui la scelta non fosse ricaduta su di me (ho specificato che mi era chiaro che non fossi stato selezionato, ma che mi avrebbe fatto piacere sapere in cosa potevo migliorarmi per eventuali colloqui successivi, non necessariamente per la Danone ma in generale, visto tra l'altro che altre persone erano già state scartate nella stessa giornata e comunque avevano ricevuto un feedback personale sui motivi per i quali non avrebbero proseguito nella selezione, come ho scritto nel post di sopra).

Da quella email è passato più di un mese, e ovviamente non ho ricevuto nessunissima risposta.

Sinceramente adesso lo dico senza timore né remore, tanto figuriamoci se la persona interessata starà leggendo questo forum (anzi, da una parte spero proprio che lo stia leggendo), ma evidentemente si tratta di una HR manager molto maleducata oltre che poco professionale, che sicuramente sarà entrata in azienda in un momento storico in cui non c'erano tutte queste problematiche e ansie legate al mondo del lavoro (o molto più probabilmente ci sarà entrata con un calcio in culo e non per le sue doti, vista la poca professionalità che dimostra).

blueyes85

10 anni, 2 mesi fa

Ma perche' non fate i nomi? Avete paura di ritorsioni?

Un po' di coraggio ragazzi... le cose non si cambiano tenendosi sul vago.

ndriuval88

10 anni, 3 mesi fa

Ciao..

beh hai perfettamente ragione.. come darti torto.
Io anche ci sono rimasto male del fatto che le aziende segnalate qui in questo forum al quale ho provveduto a inviare il curriculum, non mi hanno neanche chiamato per l'eventuale colloquio.

Dobbiamo imparare a fare i conti con queste situazioni. Non sarà ne la prima e ne l'ultima volta. :(

Andrea

Torna al più nuovo